HP, nuove workstation Z4 e headset VR ‘pro’

HP ha approfittato di Solidworks World, un evento annuale dedicato alla grafica 3D che si tiene a Los Angeles, per presentare gli aggiornamenti alle workstation Z4 e il visore HP Windows Mixed Reality

Arriva dall’evento dedicato a Solidworks di Los Angeles l’annuncio del nuovo headset VR HP: il nome completo è ‘HP Windows Mixed Reality – Professional Edition’, ed il dispositivo è dedicato a programmatori, modeler 3D e professionisti del VR. Le caratteristiche includono due schermi da 2.89″ con una risoluzione di 1440×1440 pixel per occhio, un refresh rate di 90 Hz e un campo visivo di 100 gradi. La particolare costruzione con cerniera del display permette di spostarlo dalla visuale senza dover rimuovere dalla testa il caschetto.
Non mancano i sensori di tracciamento integrati, e saranno disponibili in abbinata al caschetto due controller Bluetooth con funzioni di tracking per braccia e mani.
In arrivo anche un toolkit software di nome Datasmith, realizzato da Epic e pensato per una semplice integrazione con progetti Unreal Engine e software Maya, Cinema 4D, Moto Auto/Archi CAD, Solidworks e altri. Il prezzo dell’headset sarà di 550 euro.

Ad affiancare l’headset, HP ha presentato le versioni più recenti delle workstation Z4, che saranno adesso disponibili in versioni con CPU Intel Xeon W e Core X Skylake X e supporto per schede video NVIDIA P6000 o AMD Radeon Pro Wx 9100 anche in configurazione 2x.
Il prezzo delle nuove workstation Z4 partirà da 1.500 euro (Core X) o da 2.000 euro (Xeon W).

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest