Huawei Matebook X Pro, portatile tuttoschermo

Al MWC Huawei non mostra nuovi smartphone, ma stupisce con il Matebook X Pro, un laptop Windows dal design curato e dalle caratteristiche interessanti

Huawei ha sfruttato il MWC per presentare il MateBook X Pro, un laptop con sistema operativo Windows 10 che adotta soluzioni interessanti. La prima cosa che salta all’occhio è infatti la dimensione della cornice del display, estremamente ridotta, che garantisce un rapporto corpo/schermo del 91%. Per ottenere questo Huawei ha scelto di integrare la webcam nella tastiera, in uno scompartimento ‘pop-up’ posizionato fra i tasti F6 ed F7. Il display è multitouch, da 13.9 pollici e ha una risoluzione di 3000×2000 pixel.

Le altre caratteristiche includono processori Intel Core i7-8550U o i5-8250U, GPU Nvidia GeForce MX150 con 2GB di memoria, RAM da 8 oppure 16 GB e SSD da 256 o 512 GB.
La batteria del Matebook X ha una capacità di 57.4Wh e la durata dichiarata da Huawei è di ben 12 ore. Per finire sono da citare sulla scocca in alluminio un tasto di accensione con rilevamento delle impronte digitali, due porte USB-C ed una porta USB classica; a queste si aggiunge il jack cuffie da 3.5″.

Il Matebook X Pro sarà disponibile in due colorazioni: Mystic Silver oppure Space Gray; il prezzo di listino non è ancora ufficiale, ma si parla di circa 1500 euro per la configurazione base.

Huawei ha poi mostrato i nuovi tablet Android 8.0: i MediaPad M5 e M5 Pro saranno disponibili in tagli da 8.4 e 10.8 pollici (entrambi con risoluzione 2560×1600) e saranno dotati di CPU Kirin 960 Octa-core; c’è anche una versione Pro che ha in bundle la M-Pen, per prendere appunti e disegnare.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest