Grass Valley Edius 9.20: HDR, floating license e altro ancora

Grass Valley aggiorna Edius alla versione 9.20: il software di post-produzione guadagna il supporto HDR, nuovi strumenti per la gestione del colore, compatibilità con diversi nuovi codec e altro ancora

Si aggiorna Edius, il software di Grass Valley per l’editing distribuito in Italia da Rekeo. La prima novità della versione 9.20 è l’ampliamento degli strumenti per il color grading con il supporto all’HDR: oltre al REC.709, gli strumenti video ora comprendono nuovi spazi colore e consentono la gestione NITS. Anche il Media Manager Mync è stato aggiornato all’HDR. Arriva anche un tool ‘RGB parade’ con istogramma per la correzione colore, che si aggiunge al Vettorscopio e al Waveform.

Sempre parlando di colore ecco il supporto per ARRI-ALEXA Wide Gamut/Log C e DJI-D-Gamut/D-Log. Il modello di gestione degli spazi colore è ora personalizzabile e può essere esportato per l’utilizzo su altri sistemi Edius. Ancora, arriva il supporto di formati come l’Apple ProRes MXF e il Sony Venice RAW, mentre è stata ottimizzata l’elaborazione del Canon Cinema RAW Light della C200.

Un’altra novità indirizzata agli studios più grandi o alle aziende numerose è la ‘floating license’, che consente di pagare la licenza di Edius 9 solamente per il numero massimo di utenti attivi contemporaneamente, indipendentemente dal numero di installazioni del software. Per gli istituti scolastici sono inoltre disponibili soluzioni a costo ridotto. Sul sito è possibile scaricare una versione di prova di Edius 9 della durata di 30 giorni; l’aggiornamento 9.20 è già disponibile per tutti gli utenti.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest