IFA 2018, welcome to the show!

Proprio così: la grande kermesse berlinese è un “global innovation show”, là dove va in scena il futuro. E futuro stavolta significa essenzialmente smart devices, intelligenza artificiale e tv 8K

Benvenuti nel futuro, quel luogo immaginario – ma non troppo, visto che prima o poi diventa realtà – di cui IFA è  “official partner  since 1924”.

L’occasione cápita, come ogni anno, a fine estate (dal 31 agosto al 5 settembre in questo 2018) ed è sempre ghiotta per monitorare stili, tendenze e idee tecnologiche per l’avvenire.

Quest’anno i cosiddetti “big trends” sono tre: smart devices, intelligenza artificiale e tv 8K (Sharp ha annunciato novità al riguardo proprio in questi giorni), per una nuova ondata di innovazione per il mondo dell’elettronica di consumo e degli elettrodomestici. È quanto è stato anticipato nell’IFA Global Press Conference, che si è tenuta in questi giorni a Roma di fronte a più di 300 giornalisti da tutto il mondo.

Interessanti, e certamente colmi di novità, i settori tematici che movimenteranno quest’edizione della kermesse berlinese, come IFA Next, piattaforma dedicata alle startup e alla ricerca, ideata nel 2017 e in costante crescita; IFA Global Markets, maggior punto di riferimento per la consumer electronics in Europa, o la neonata Shift Automotive, nata dalla collaborazione con il Salone internazionale di Ginevra e tutta incentrata sulle nuove tecnologie applicate al mondo dell’automobile, come ad esempio i controlli vocali e l’artificial intelligence.

Insomma, un vero show globale, perché l’hi-tech sta cambiando il modo in cui pensiamo, viviamo e guidiamo, e in questo panorama “l’IFA è il tessuto connettivo per tutto l’ecosistema tecnologico”, come affermato dal CEO di Messe Berlin, Christian Göke.

Maggiori dettagli sulla fiera sono disponibili  a questo link

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest