Sony RX100 VI, la super-compatta è sempre più versatile

La fotocamera compatta di Sony, RX100, arriva alla versione VI e diventa ancora più versatile con un nuovo obiettivo zoom 8.3x firmato Zeiss e non solo

Nella splendida cornice di una Venezia assolata (e affollata), Sony ha presentato la nuova fotocamera RX100 VI, una compatta pensata per i fotoamatori e per i professionisti in cerca di una macchina point and shoot da affiancare a un corredo ad ottiche intercambiabili.

La RX100 VI adotta un sensore di immagine CMOS Exmor RS di tipo “stacked” da 1″ e 20.1 MP; la novità più interessante è però probabilmente il nuovo obiettivo 8.3x Zeiss Vario-Sonnar T* 24-200mm F2.8 – F4.5, affiancato a uno stabilizzatore ottico SteadyShot che promette di far recuperare fino a 4 stop.

Le altre caratteristiche salienti includono il processore Bionz X con chip di acquisizione LSI, mentre il sistema autofocus, di tipo ibrido con 315 punti AF a rilevamento di fase, a detta di Sony, è il più rapido della categoria. La RX100 VI può anche scattare a raffica a 24 fps a risoluzione completa con tracking AF/AE (fino a 233 scatti) e non manca la ripresa video in 4K Ultra HD HDR, realizzata con lettura completa dei pixel senza “pixel binning” e profilo immagine HLG (Hybrid Log Gamma). Sempre per la sezione video sono da citare la ripresa in Full HD a 120 fps e in super slow-motion fino a 960 fps a risoluzione ridotta.

Il corpo macchina della RX100 VI è dotato poi di un mirino OLED a scomparsa e di un LCD touchscreen orientabile; fra i comandi è presente una leva zoom personalizzabile. Per quanto riguarda la connettività, da citare oltre allo slot SD la presenza di Wi-fi, NFC e Bluetooth.

Insieme alla macchina Sony ha presentato anche la nuova impugnatura verticale opzionale VCT-SGR1 compatibile con le macchine delle serie RX0 e RX100.

La Sony RX100 VI arriverà sul mercato durante il mese di luglio ad un prezzo, non ancora ufficiale, che dovrebbe aggirarsi intorno ai 1300 euro: sul prossimo numero di Tutto Digitale le prime impressioni e le immagini scattate con la camera.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest