Viterbo, terra di cinema

Un circuito cineturistico della città dei Papi, che è stata ed è location di grandi commedie all’italiana e kolossal internazionali: questo il progetto del Tuscia Film Festival nell’ambito di Tuscia Terra di Cinema

Non solo la “città dei Papi”, ma anche del cinema: Viterbo e il suo territorio (San Martino al Cimino e Bagnaia su tutti) sono stati, negli anni d’oro del film italiano, un’importante location, così come celebrato dalla 15° edizione del Tuscia Film Festival attualmente in corso.

Viterbo nel cinema è il nome del progetto che sarà inaugurato sabato 14 luglio in piazza delle Erbe e nelle vie del centro storico, dove saranno posizionate tante paline informative a tema, ognuna dedicata a un film. Da I vitelloni di Federico Fellini a Il vigile di Zampa, da Vecchia guardia a La mandragola e Il medico e lo stregone, passando per mega-produzioni internazionali come Otello, Il tormento e l’estasi, Luther, per arrivare ai giorni nostri con Il maresciallo Rocca, Habemus Papam (nella foto di Philippe Antonello, Nanni Moretti sul set del film, a Villa Lante di Bagnaia), The Young Pope, tutta la città è stata ed è un enorme set da visitare con le paline in veste di cinemappa.

Maggiori informazioni al link della manifestazione

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest