Huawei Mate 20 Lite, quattro fotocamere e AI

Nuovo dispositivo per la serie di smartphone Huawei Mate: il 20 Lite punta sull’intelligenza artificiale e una sezione foto composta da ben quattro sensori

Arriva un nuovo device Huawei Mate: si chiama Mate 20 Lite e, come tradizione della serie, unisce caratteristiche da dispositivo di gamma alta a un prezzo di listino che non spaventa.
Huawei Mate 20 Lite si presenta infatti con un bel display da 6.3″ con risoluzione 2340×1080 e cornice di dimensioni ridotte (e con l’ormai sempre più diffuso ‘notch’), processore Kirin 710 Octa-core con funzioni AI, 4 GB di RAM, 64 GB di memoria interna espandibile via MicroSD, slot dual-sim e batteria da 3.750 mAh.
Oltre al display e alla CPU c’è la sezione fotocamera a farsi notare: le due fotocamere posteriori sono da 20+2 MP e le due frontali da 24+2 MP; tutte sfruttano la suddetta AI per il riconoscimento della scena ed il trattamento delle immagini. Le fotocamere posteriori permettono inoltre di registrare video in slow-motion a 480 fps.

La sezione software è come da tradizione Huawei basata sull’interfaccia personalizzata Emui; il sistema operativo è Android 8.1, ma siamo certi che l’aggiornamento al nuovo Android 9 Pie non si farà attendere a lungo.

Huawei Mate 20 Lite è in vendita nelle colorazioni Black, Sapphire Blue e  Platinum Gold al prezzo di 399 euro; chi prenota o acquista, e registra lo smartphone qui entro il 30 settembre riceverà inoltre in omaggio una Huawei Band 3 Pro del valore commerciale di 99 euro.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest