Canon, nuovo camcorder 4K XF705 e nuovo codec

Arriva da Canon una nuova videocamera che riprende in 4K direttamente su scheda di memoria SD a 50/60p, 4:2:2 10-bit, con il nuovo codec XF-HEVC.

Continuano le novità Canon, che non si accontenta solo di presentare il nuovo sistema di mirrorless Full Frame (le nostre prime impressioni sono a questo link) ma rinnova il proprio camcorder top di gamma con la presentazione del modello XF705. La camera è costruita attorno a un sensore CMOS da 1″, ed ha un obiettivo 15x con grandangolo 25.5mm eq. (escursione completa equivalente 25.5-382.5mm) e apertura f/2.8-4.5 e il processore immagine è il Dual Digic DV6; per l’autofocus c’è il sistema Dual Pixel con Face Detection e tracciamento degli oggetti mentre la stabilizzazione è affidata a un sistema ibrido ottico/elettronico a 5 assi.

La caratteristica più interessante della XF705 è probabilmente il nuovo codec XF-HEVC: la macchina può registrare in 4K 3849×2160 a 50/60p in 4:2:2 a 10-bit direttamente su scheda SD (due slot presenti). Il codec è basato su H.265 ed ha il doppio dell’efficienza se confrontato con il ‘vecchio’ H.264. Le principali aziende sviluppatrici di software di editing (Adobe, Apple, Avid, Blackmagic e Grass Valley) hanno già confermato il supporto dell’XF-HEVC.
Ancora, da citare la possibilità di ripresa in slow-motion 120p in Full HD e il supporto per l’HDR con Hybrid Log Gamma (HLG) e Perceptual Quantisation (PQ).
Il corpo macchina ha anelli per messa a fuoco, zoom e Iris direttamente sull’ottica, display touch ruotabile da 4″, mirino OLED da 0.46″, uscita HDMI, terminali XLR, slitta accessori, 12G SDI, USB e connessioni di rete ethernet e Wi-fi per il controllo remoto.

In attesa del prezzo italiano, anticipiamo che la Canon XF705 sarà in vendita negli USA al prezzo di 7,000 dollari. Di seguito il video di presentazione

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest