Sony NXcam HXR-NX200, 4K a 100 Mbps senza troppi fronzoli

L’azienda giapponese allarga la gamma di modelli 4K con un camcorder, con un corpo compatto e robusto, dotato di sensore da 1″ con codec XAVC S: si chiama NXcam HXR-NX200.

Sony presenta all’IBC di Amsterdam la NXcam HXR-NX200, una videocamera palmare pensata per i videomaker in cerca di una macchina ‘tuttofare’ con un corpo compatto.
La NX200 ha un sensore CMOS Exmor R da 1″ accoppiato ad un’ottica Sony G 12x (35.5-426.0 mm eq.), con funzioni di zoom intelligente che permettono di ingrandire l’immagine del 150% in 4K e 200% in HD senza apparente perdita di dettaglio. L’obiettivo è stabilizzato, include un filtro ND a tre posizioni e presenta ghiere per il controllo manuale di messa a fuoco, iris e zoom.
La HXR-NX200 registra in formato XAVC S in 4K (3840×2160) a 25p o Full HD a 50p, con bitrate di 100 o 50 Mbps; la macchina è equipaggiata di un doppio slot per schede tipo SD con funzioni di registrazione simultanea o relay. Da citare inoltre inediti preset per la nuova curva del gamma, che, a detta di Sony, permettono di ottenere una resa cromatica brillante e incarnati realistici; per la gestione dei colori sono presenti sei diversi Picture Profile personalizzabili.
Il corpo macchina include inoltre un mirino elettronico da 0.24″, un display LCD da 3.5″, un microfono stereo, una slitta accessori MI (Multi Interface), e connessioni HDMI, Micro USB, XLR, remote e BNC.

Il nuovo camcorder Sony Nxcam HXR-NX200 sarà disponibile sul mercato a partire da ottobre. Di seguito il video di presentazione.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest