Zeiss ZX1, compatta Full Frame con Lightroom

Si chiama ZX1 la nuova fotocamera compatta Zeiss di fascia alta con sensore Full Frame e ottica fissa: la macchina dispone di Adobe Photoshop Lightroom CC installato ‘in camera’ e 512 GB di memoria interna

Zeiss si butta nel settore delle macchine Full Frame con la ZX1, prossimamente disponibile. Stiamo parlando di una compatta ‘premium’, che va a collocarsi in segmento di mercato con pochi ma agguerriti concorrenti (come la Sony RX-1, caratterizzata sempre da un’ottica firmata Zeiss 35 mm f/2, ma Sonnar T*). La ZX1 è dotata di sensore CMOS 24x36mm da 37.4 MP e ottica fissa Distagon T* 35mm f/2, tra le caratteristiche della macchina, da citare la sensibilità compresa tra gli 80 ed i 51.200 ISO, lo scatto continuo fino a 3 fps e la ripresa in 4K (3840×2160) a 30 fps.

La macchina ha poi diverse ‘feature’ particolari che la distinguono dalle altre point and shoot di lusso: innanzitutto è interessante la presenza dell’App di post-produzione Adobe Photoshop Lightroom CC installata direttamente nella ZX1 e utilizzabile attraverso il touchscreen da 4.3″ che offre anche diverse modalità di gestione. In aggiunta a questo, tra i controlli sono poi presenti ghiere meccaniche per modi e tempi, mentre per comporre l’inquadratura c’è anche un mirino OLED. Un’altra caratteristica particolare della macchina è la mancanza di uno slot per schede di memoria, sostituito da 512 GB di memoria integrata: per trasferire le foto sarà possibile usare le connessioni Wi-Fi, Bluetooth e USB-C, che si aggiungono all’HDMI e alla slitta per flash Sigma.

Il debutto sul mercato della Zeiss ZX1 è previsto per il 2019; in attesa di conoscere il prezzo e gli altri dettagli, ecco qui sotto il video di presentazione.

zx1.zeiss.com

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest