La Grande Occasione, davvero!

È partita la IV edizione del Premio Canon riservato ai videomaker professionisti, invitati a esprimere la propria creatività con la videocamera Canon EOS C200 messa a disposizione gratuitamente per tutti i selezionati. In palio per ognuno dei tre vincitori delle sezioni previste (documentario, clip, fiction), una fotocamera mirrorless Canon EOS R con obiettivo RF 24-105mm F/4 L IS USM, mentre al vincitore assoluto è destinata una videocamera Canon EOS C200. Iscrivetevi subito e naturalmente vinca il migliore!

Già da qualche giorno è partita ufficialmente, con l’apertura delle iscrizioni, la IV edizione del contest La Grande Occasione, l’ormai storica iniziativa Canon dedicata ai professionisti videomaker e film maker di ogni età, che siano absolute beginners del settore (ma sempre in veste professionale) o affermati. Un contest che premia il talento e la creatività nella produzione indipendente, e che nel suo complesso in qualche modo costituisce il barometro del settore, il livello dello stato dell’arte del videomaking italiano.

La Grande Occasione è un’iniziativa organizzata fin dall’inizio in collaborazione con Tutto Digitale, un progetto a cui la rivista tiene molto. Come del resto ben sanno i lettori, da sempre diamo voce ai giovani videomaker e alle piccole produzioni indipendenti, parlando delle loro opere per stimolare un dibattito e promuovere la crescita del mondo ‘indie’.

Un’idea vincente, nata qualche anno fa, da un incontro fra il nostro Stefano Belli, direttore responsabile di Tutto Digitale, e Massimiliano Ceravolo, Director Professional Imaging group & Marketing ITCG di Canon Italia, a Cinecittà per la presentazione della prima Canon Cinema EOS.
Per tutti i partecipanti, davvero una Grande Occasione per farsi conoscere, mostrando la propria opera sul web e in eventi Canon in giro per l’Italia, e soprattutto per aggiudicarsi la palma dei migliori ed un premio, assegnato da una giuria che vede Stefano Belli, come presidente, e membri di eccellenza, fra i quali Antonio e Marco Manetti, in arte Manetti Bros., trionfatori ai David di Donatello 2018, e Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna.

Chi ha tempo…
… non aspetti tempo! Anche se per sottoporre il proprio progetto – basta sostanzialmente una semplice sinossi che spieghi l’idea alla base dell’opera che si desidera realizzare (una fiction, un documentario o un videoclip musicale) – c’è tempo (scusate la ripetizione!) fino al 31 gennaio 2019, l’esperienza insegna che non conviene ridursi all’ultimo minuto ma programmare bene le cose.

Il tema della nuova edizione è assolutamente libero, e questo consente di dare sfogo alla fantasia, praticamente senza limiti. Tema libero, dicevamo, anche se di fatto trae ispirazione da una frase che esprime la forza e il potenziale dell’intero Imaging Ecosystem di Canon, ovvero ‘Live for the Story‘.
In altre parole, c’è un’ampia scelta di opzioni, un ventaglio di possibilità quasi infinite, per concepire l’opera; ma, quale sia la scelta di punti di vista artisti o tecnici, l’importante è che il concetto venga sviluppato in modo libero, personale e originale. Libero, personale e originale: a ben vedere, doti che andrebbero spese in qualsiasi opera, no?

Fra tutti quelli ricevuti, verranno selezionati dalla giuria 100 progetti, i cui autori potranno concorrere al Premio. I prescelti, quelli rientrati nei ‘100’, avranno l’opportunità di mettere alla prova la propria abilità, dedicandosi alla realizzazione di un video. Questo sarà necessariamente girato con la videocamera Canon EOS C200, che sarà messa gratuitamente a disposizione del candidato per cinque giorni, periodo che dovrà essere sfruttato per realizzare l’intero girato.

Lo sviluppo del progetto è possibile grazie ai punti vendita Partner Canon dislocati sul territorio, che daranno in prestito la videocamera nel periodo compreso tra il 4 marzo e il 27 aprile 2019.

Impegno a tutto tondo nell’immagine
Il premio La Grande Occasione rientra in un più ampio programma Canon dedicato alla cultura delle immagini in tutte le forme: fotografia, video, film, stampa. L’impegno del marchio passa dalla formazione per le generazioni più giovani, al sostegno nella crescita dei nuovi talenti, e ancora al supporto a grandi festival artistico-culturali locali e internazionali. Cortona On the Move, Visa Pour l’Image, Lectio Magistralis in scuole, accademie e università, il Premio Canon Giovani Fotografi: sono solo alcuni dei grandi appuntamenti annuali in cui Canon ha un ruolo di primo piano. In questa ottica, c’è da citare una delle novità che segnano l’edizione 2018/2019 del premio La Grande Occasione, ovvero la collaborazione con Fondazione Cineteca di Bologna.
Stiamo parlando di una realtà culturale unica nel suo genere, che – fra passato, presente e futuro – si prende cura della conservazione archivistica e di restauro, di promozione e diffusione del cinema e dell’audiovisivo, di formazione, di ricerca, di produzione editoriale.

Oltre a entrare a far parte della giuria, la Fondazione presenterà e proietterà i video vincitori in occasione della manifestazione “Sotto le stelle del cinema 2019”.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest