Creature di David McEnery a Officine Fotografiche

Tatto, delicatezza e un innato sense of humour per un artista che è andato sempre, in tutta la sua carriera, alla ricerca della perfezione, con uno stile unico e assai ricercato

Viene inaugurata venerdì 18 gennaio (in cartellone fino all’8 febbraio 2019) presso Officine Fotografiche di Roma Creature, retrospettiva dedicata al britannico David McEnery (1936-2002), a cura di Stefano Bianchi.

La mostra ospita scatti fotografici autografi provenienti dall’Archivio Mantovani Galerie di Saint Maden (Francia) in collaborazione con l’Associazione Culturale Ponti x l’Arte di Milano, che testimoniano del lungo percorso professionale che ha portato McEnery a lavorare per prestigiose testate internazionali tra cui Life, catturando gli aspetti più insoliti e divertenti della quotidianità

McEnery è unico anche per il suo linguaggio artistico: da autentico purista, non ha mai utilizzato il flash ed è andato sempre alla ricerca della luce che voleva, capace anche di aspettare un’intera giornata pur di realizzare lo scatto giusto, oppure di inventare curiosi accessori e oggetti di scena per arrivare al risultato finale desiderato

Un “reporter dell’ironia”, vero testimone  di quell’imprevedibile commedia che si chiama vita (foto in alto “Cat Cup” 1992, © David McEnery)

c/o Officine Fotografiche Roma, via Giuseppe Libetta 1
Dal 18 Gennaio all’8 Febbraio 2019 –
dal lunedì al venerdì, ore 10-13/15-19

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest