Panasonic UB450/UB150 UHD BD con HDR10+ e Dolby Vision

Visti al CES due nuovi player Panasonic a cui non manca nulla o quasi, fra HDR10+ e Dolby Vision (UB450), audio ad alta risoluzione e formati surround aggiornati, possibilità di riprodurre video e convertire dati JPEG…

Panasonic è una delle aziende ad aver maggiormente creduto nel formato Ultra HD Blu-ray, e continua nella strada tracciata, come dimostra la presentazione – al CES 2019 – dei nuovi lettori UB450 e UB150 (capaci di leggere, in ogni caso, anche i dischi Blu-ray Full HD 3D).

Per iniziare, inutile dire che entrambi i nuovi modelli sono dotati della ormai diffusa tecnologia HDR (High Dynamic Range), che offre una gamma dinamica più ampia e luminosa di quella standard e, in sostanza, una migliore visione di sfumature dell’immagine, con resa più naturale. Anzi, sono compatibili con la versione HDR10+ (proposta da un consorzio che ha Panasonic fra i suoi fondatori), che utilizza metadati “dinamici” anziché statici per una resa più precisa istante per istante, ed addittura con il Dolby Vision. Questo è stato il primo dei sistemi ‘dinamici’, ed è considerato ‘il massimo’ dagli esperti.

Quel che è certo è che con un player del genere, un TV compatibile e naturalmente un disco Blu-ray HDR, sarà possibile ottenere il massimo attuale in termini di resa dell’immagine 4K (e del suono, con i dischi codificati in Dolby Atmos e impianto adeguato).

Una novità di questi nuovi player Panasonic è nella possibilità di riprodurre video 4K (formato MP4) realizzati con fotocamere e camcorder, e convertire i dati JPEG (cioè le immagini) in risoluzione 4K, da rivedere sullo schermo.

Interessanti anche le opzioni audio disponibili. In primis, i nuovi player offrono la riproduzione ad alta risoluzione; oltre ai ‘soliti’ formati MP3/AAC/WMA, ora è possibile riprodurre file come DSD (11,2 MHz/5,6 MHz/2,8 MHz), ALAC, FLAC, WAV e AIFF. Naturalmente, UB450 e UB150 sono in grado di riprodurre anche i formati surround più recenti, incluso Dolby Atmos
I nuovi riproduttori saranno commercializzati sul mercato italiano a partire da Marzo.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest