Schermi OLED LG, una cascata di colori

LG OLED falls è il nome di una installazione multimediale, presentata dall’azienda coreana al CES, che offre l’illusione di trovarsi di fronte ad un mare di sabbia in un deserto e in altre situazioni spettacolari. Una prova sul campo della versatilità della tecnologia OLED, dal potenziale tutto da scoprire

Idee, soluzioni, applicazioni, non solo prodotti. Come sempre, il CES non ha solo significato nuovi prodotti o nuove tecnologie ma anche, idee trasformate in soluzioni. Come dimostra bene, ad esempio, LG, che, sulla scorta del successo riscosso dall’OLED Canyon lo scorso anno, ha mostrato con un’installazione che lascia senza parole.

La casa coreana, infatti, sfruttando la tecnologia e flessibilità dei propri business display, ha creato LG OLED Falls, un progetto sorprendente, ultra immersivo. Stiamo parlando di un’installazione realizzata con ben 260 display LG OLED “Open Frame” disposti in configurazioni concave, convesse e piatte, a simulare il movimento dell’acqua grazie a vari raggi di curvatura. Una dimostrazione pratica delle potenzialità di personalizzazione del sistema: gli schermi sottili, a curvatura regolabile, permettono di comporre infinite forme di grande suggestione, che possono essere utilizzate per realizzare esperienze multimediali e appassionanti, sorta di ‘contenitori’ da animare con la creatività e l’immaginazione.

La tecnologia OLED, insomma, è buona non solo per la realizzazione di eccellenti televisori domestici, ma anche per sperimentare nuove soluzioni di visualizzazione ad alta spettacolarità. Non resta che provare!

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest