PlayStation 5 supporterà l’8K, ma c’è ancora da attendere

Iniziano a circolare insistenti le voci sulla nuova console di casa Sony: in questo caso è stato Mark Cerny – già a capo dello sviluppo di PS4 – a confermare qualche rumor, in primis il supporto per display 8K.

Non è un segreto il fatto che Sony stia lavorando alla nuova versione della PlayStation, e durante un’intervista con Wired Mark Cerny, già a capo del team di sviluppo di PlayStation 4, ha rilasciato qualche dettaglio riguardo al nuovo hardware.
Stando alle anticipazioni, sembra che la PlayStation 5 sarà basata su una CPU AMD 8 core con architettura Ryzen di terza generazione, avrà supporto per grafica 8K, chip dedicato per l’audio 3D e una SSD custom che permetterà di ridurre drasticamente i tempi di caricamento nei giochi.
La console sarà inoltre retrocompatibile – perlomeno con i titoli PS4 – il che fa intendere un periodo di transizione più lento rispetto al passato, con i primi giochi che saranno rilasciati in ‘doppia’ versione. Nessun dettaglio sul VR, anche se è confermata la compatibilità di PS5 con i dispositivi PSVR già sul mercato.
Cerny non si è sbottonato riguardo la data di introduzione sul mercato di PS5, ma ha confermato i rumors secondo cui diversi sviluppatori siano già in possesso dei devkit per lo sviluppo dei giochi. Sembra certo comunque che la console non arriverà sul mercato nel 2019.

it.playstation.com

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest