TV LED Panasonic GX810, Dolby Vision e Atmos per tutti

Panasonic ci ha invitato presso gli studios Dolby per il lancio della nuova gamma di TV LED GX810, per mostrarci gli ultimi sviluppi in fatto di HDR e audio, e spiegarci come la scelta di adottare Dolby Vision e Dolby Atmos anche sui display di gamma media non sia solo una mossa di marketing

Siamo stati agli studios Dolby di Londra con Panasonic per conoscere le caratteristiche dei nuovi TV LED GX810; hanno risoluzione 4K, processori avanzati e tante funzioni smart, e, nonostante siano poco più di modelli entry level possono contare comunque su caratteristiche per audio e HDR fino a qualche tempo fa esclusive dei modelli top di gamma.

Andiamo per ordine: i nuovi TV della serie GX810 sono disponibili in versioni da 40, 50, 58 e 65 pollici, hanno pannelli 4K LCD LED con local dimming, processore HCX e funzioni smart che includono il supporto per Google Assistant e Alexa. Fra le connessioni sono da segnalare tre HDMI, tre USB e ricevitore wi-fi.
Quella che è probabilmente la caratteristica più innovativa dei TV GX810 è però come accennato l’HDR di ultimissima generazione, con Panasonic unica azienda – insieme a Philips – a fregiarsi del doppio supporto ad entrambi i formati  con metadati dinamici, HDR 10+ e soprattutto Dolby Vision.Panasonic GX810

In effetti durante l’evento abbiamo potuto notare – in condizioni controllate e quindi con risultati sempre da prendere con il beneficio del dubbio, in attesa di test più approfonditi – come la gamma dinamica delle immagini in HDR di ultima generazione risulti ben più estesa rispetto al passato, e questo contribuisca a fornire un quadro più dettagliato, con neri più profondi e colori luminosi meno ‘bruciati’, anche sui TV di fascia ‘core’ come questi nuovi GX810. Del resto il ragionamento degli ingegneri Dolby e Panasonic sembra filare: facendola molto semplice, grazie ai metadati dinamici è possibile ‘comprimere’ in maniera più efficiente i valori di luminosità, colore e contrasto delle immagini, realizzando master ‘ad-hoc’ che rappresentano al meglio l’intento originario dei colorist e direttori della fotografia. I display ‘top’ come gli OLED, che raggiungono picchi di luminosità molto alta (1000 nits) erano già in precedenza in grado di riprodurre il totale – o quasi – della gamma dinamica dei master HDR, ma questa stessa gamma dinamica, visualizzata sui pannelli di gamma inferiore, andava perduta, trasformandosi in bianchi bruciati o dettagli affogati nel nero. Il Dolby Vision (e anche l’HDR10+) permettono invece di gestire in maniera più fine rispetto al passato le singole scene, adattandole al meglio alle caratteristiche del pannello, anche quando i valori di luminosità nominali dello stesso non sono all’altezza del master originale. Ovviamente non si può pensare di raggiungere la qualità di TV OLED che costano il doppio o il triplo, ma i miglioramenti su questi GX810 rispetto ai LED LCD classici ci sono.

Panasonic HDR-Dolby

Lo stesso pannello, con il Dolby Vision a sinistra e il ‘vecchio’ HDR 10 a destra

A proposito di miglioramenti, segnaliamo anche che abbiamo ‘sentito’ una demo dell’audio Dolby Atmos tramite i piccoli speaker presenti nella cornice delle TV GX810 e che, sebbene ovviamente la qualità sia ancora lontana rispetto a quella di sistemi dedicati o soundbar come le stesse Panasonic HTB700 e HTB900, i tecnici Dolby e Panasonic hanno fatto un bel lavoro, con una resa audio potente e – ripetiamo, per quanto possibile – una discreta simulazione dell’audio posizionale.

I TV LED Panasonic GX810 sono disponibili ai prezzi di listino di:

TX-65GX810E 65” 1,499.99 €
TX-58GX810E 58” 999.99 €
TX-50GX810E 50” 849.99 €
TX-40GX810E 40” 699.99 €

 

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest