Whispers of Light, 33 immagini per il pianeta

La mostra fotografica di Barbara Dall’Angelo ci ricorda l’infinita bellezza della Natura, ma anche la sua fragilità: perché “la Terra è il nostro patrimonio più prezioso”


Trentatré immagini di grande formato e notevole impatto visivo che parlano di viaggi in tutto il mondo (in un arco di tempo dal 2012 ad oggi) e di Natura: queste le protagoniste di Whispers of Light, la mostra di Barbara Dall’Angelo di scena fino al 29 settembre a Roma, presso il Parco regionale dell’Appia Antica.

La fotografa romana viene da una famiglia di professionisti della produzione televisiva, e ha fatto della comunicazione attraverso le immagini la sua vita. “La fotografia è il mio modo di vedere il mondo – spiega – è quello che mi spinge a guardare con nuovi occhi. Attraverso la fotografia scopro cosa cattura la mia anima: istanti delicatissimi di armonia della Natura che svelano la fragilità del nostro mondo e invitano a una riflessione sulla necessità di un impegno personale di tutti noi nella protezione e salvaguardia della Terra, nostro patrimonio più prezioso”.”

© Barbara Dell'Angelo

La mostra racconta scenari d’eccezione, istantanee che accompagnano lo spettatore negli angoli più remoti del pianeta: lo straordinario incontro fra la lava incandescente del vulcano Kilauea e le acque fredde dell’Oceano Pacifico alle Hawaii, le aurore boreali nei cieli d’Islanda, il deserto del Namib sotto la luce lunare, il sole di mezzanotte fra gli iceberg della Groenlandia, i colori intensi e accesi dell’estate indiana nel New England, le atmosfere rarefatte dell’alba invernale ad Hokkaido a -20 gradi durante il risveglio delle gru coronate.

Non mancano però mete tutte italiane, caratterizzate dalla costante attenzione a quei “sussurri di luce” che infondono l’anima al paesaggio.
Whispers of Light è aperta tutti i giorni (tranne il lunedì) dalle ore 10 alle 18, con ingresso gratuito

Qui sopra un ritratto della fotografa Barbara Dell’Angelo

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest