TCL, dalla TV 8K QLED allo smartphone Plex

Tante le novità presentate dal marchio cinese TCL: oltre alle TV – con diverse opzioni interessanti sia in 8K che in 4K – arrivano anche una soundbar, due auricolari wireless e uno smartphone

TCL ha mostrato in una conferenza stampa a Milano le tante novità in arrivo sul mercato italiano nei prossimi mesi: come tradizione, il marchio cinese punta sulle TV (settore nel quale, stando a quanto dichiarato, è il secondo produttore al mondo), ma i nuovi apparecchi spaziano in diversi settori, passando dall’audio fino ad arrivare a smartphone ed accessori.

Partiamo proprio dalle TV: la novità più interessante è probabilmente il QLED 8K serie X – foto in apertura – che sarà disponibile a partire da metà 2020 in versione da 65, 75 e 85 pollici; oltre alla risoluzione 8K il pannello è dotato di illuminazione Quantum Dot e supporto Dolby Vision. Da citare poi il particolare design, che integra nella parte bassa della base un mini-display indipendente che mostra aggiornamenti meteo e stato del film, oltre a fornire il controllo per la connessione dei dispositivi smart e altro ancora. I QLED 8K serie X hanno inoltre funzioni smart con intelligenza artificale TCL ‘AI-IN’, sistema operativo Android P, fotocamera a scomparsa integrata nella cornice e sezione audio con soundbar firmata Onkyo con supporto Dolby Atmos.
Alla fine del 2019 arriveranno sul mercato anche due modelli della stessa serie da 55 e 65 pollici, ma in versione 4K e privi di fotocamera.TCL Mini LED 8K

Sempre rimanendo in ambito 8K, sarà disponibile anche la serie Mini LED (foto qui sopra). Il modello principale sarà il 75″ con oltre 25,000 LED Quantum Dot e 900 zone local dimming; c’è il supporto Dolby Vision e la luminosità raggiunge i 1200 nits. Anche qui sono presenti le funzioni di intelligenza artificiale AI-IN, il sistema operativo Android P e la soundbar Onkyo con Dolby Atmos. Le TV TCL 8K Mini LED arriveranno sul mercato dalla metà del 2020, e sarà disponibile anche un modello 4K da 75”. Ancora non sono definiti i piani per il mercato europeo ma prima di questi – dalla fine del 2019 – dovrebbero essere in arrivo anche due versioni del modello 4K da 65 pollici, una con e l’altra senza soundbar.

TCL X10 Mini LED

Un’altra TV decisamente interessante è quella 4K siglata X10 – foto qui sopra. Disponibile in versione da 65″, X10 sfrutta la tecnologia Mini LED a Quantum Dot, con oltre 15,000 LED raggruppati in 768 zone per garantire rapporto di contrasto elevato, neri profondi e luminosità fino a 1500 nits. I pannelli hanno risoluzione 4K, refresh nativo a 100 Hz e compatibilità Dolby Vision e HDR10+ per assicurare il massimo del supporto ai colori HDR. Per la ‘Smart TV’ la serie X10 può contare su Android TV con Google Assistant e grande cura è stata riposta anche nella sezione audio, con un design che integra una soundbar 2.2 con supporto Dolby Atmos realizzata da Onkyo. Il TCL X10 da 65″ sarà disponibile da novembre al prezzo consigliato di 2,400 euro.

TCL X81

Un gradino più in basso ecco i TCL X81 – foto qui sopra, due modelli 4K da 55″ e 65″. Sono TV che rimangono pensati per un’utenza esigente: la retroilluminazione è basata su tecnologia Quantum Dot, mentre per l’HDR anche qui sono presenti Dolby Vision e HDR10+, così come è presente il sistema operativo Android TV con Google Assistant. Per l’esperienza audio c’è una soundbar 2.1 con supporto Dolby Atmos firmata Onkyo 2.1, che si accoppia con il design in vetro temperato e la cornice sottile delle TV. I TCL X81 da 55 e 65 pollici saranno sul mercato a partire dalla fine di ottobre a prezzi rispettivamente di 999 e 1,299 euro.

TCL EC78

Per finire la carrellata sui nuovi TV TCL, ecco i modelli serie EC78 – foto qui sopra, che combinano un design ultrasottile con pannelli 4K HDR con Wide Color Gamut, Dolby Vision, HDR10+ e sistema operativo Android TV con Google Assistant integrato. Anche qui la sezione audio è firmata Onkyo, composta da 4 altoparlanti con supporto Dolby Atmos.

I TCL EC78 sono già disponibili sul mercato italiano in due versioni da 55″ e 65″, ad un prezzo suggerito di 699 e 999 euro rispettivamente.

TCL Ray Danz

Spostiamoci adesso sull’audio, con l’annuncio di Ray-Danz, una soundbar Dolby Atmos a 3.1 canali, caratterizzata da una particolare costruzione con riflettori acustici curvi per gli altoparlanti; secondo l’azienda questo sistema migliora la riflessione delle onde sonore e copre un’area più ampia rispetto alle soundbar tradizionali. L’unità ha poi un altoparlante centrale – principalmente sfruttato durante i dialoghi – e un subwoofer wireless. Ray-Danz sarà disponibile ad inizio 2020 al prezzo consigliato di 349 euro.

TCL Wireless

Parlando ancora di audio, sono da citare gli auricolari ‘True Wireless’ SOCL500TWS e ACTV500TWS (foto qui sopra rispettivamente a sinistra e destra). Il primo è disponbile in diverse colorazioni e pensato per l’uso di tutti i giorni, mentre il secondo è dotato di certificazione IPX7 e adatto quindi all’attività sportiva.

SOCL500TWS e ACTV500TWS sono entrambi ricaricabili attraverso il case dedicato, che garantisce un’autonomia dichiarata di 26 ore e 33 ore rispettivamente.

TCL Plex

Per finire, ecco TCL Plex, il primo smartphone a marchio TCL. L’azienda punta molto sulla propria esperienza nel campo dei display e ha dotato Plex di un pannello da 6,53″ con risoluzione FHD+ e Nxtvision, una tecnologia che effettua la conversione dei video SDR in HDR e rende le immagini più luminose grazie ad un sistema di miglioramento del colore a sei assi. Il display supporta poi diverse modalità per evitare l’affaticamento degli occhi.
Per quanto riguarda le altre caratteristiche, sono da citare il processore Snapdragon 675, 6 GB di RAM, 128 GB di memoria integrata, la fotocamera tripla con ottica ultrawide e sensore Sony da 48 MP, e  la batteria da 3820 mAh. Il sistema operativo adottato è Android 9 Pie.
TCL Plex sarà disponibile sul mercato italiano nelle colorazioni Obsidian Black e Opal White da metà novembre; il prezzo è di 329 euro.

www.tcl.com/it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest