SIPA 2019, la fotografia si fa mostra

Si è chiusa, nella città del palio, la quinta edizione del contest fotografico Siena International Photo Awards che quest’anno ha ricevuto immagini da 161 paesi diversi

Ma la fine non è che un inizio: fino al 1 Dicembre infatti, Siena, oltre agli scatti più belli del SIPA (Siena International Photo Awards) ospitati negli spazi espositivi dell’ex distilleria dello Stellino, con la mostra Imagine all the people sharing all the world, accoglie una serie di altre mostre ed eventi espositivi con protagoniste le immagini e i reportage realizzati da fotografi conosciuti a livello internazionale.

Above us only sky, completamente dedicata alla fotografia aerea. Sede ospitante Liceo Artistico, “Duccio di Buoninsegna” Piazza Madre Teresa di Calcutta 2

– Plastic Apocalipse di Randy Olson sul tema ambientale. Sede ospitante: Chiostro Basilica di San Domenico, Piazza Madre Teresa di Calcutta 2

Afghanistan Desert Patrol che racconta la drammatica esperienza di Philip Coburn, aggregato all’esercito dei Marines statunitensi in Afghanistan. Sede ospitante: Ex Distilleria “Lo Stellino”, Padiglione esterno, Via Fiorentina 95

Life force: what love can save di Constanza Portnoy, fotografa argentina che ha scelto di ‘dare luce’ alla straordinaria storia di una famiglia speciale nata dall’amore tra Jorge e Vero che, nonostante le difficoltà legate alle malformazioni dei due, riesce a dare alla luce la piccola Ángeles. L’obiettivo della fotografa si posa proprio sulla vita quotidiana della famiglia, per raccontare il legame d’amore, il sostegno incondizionato, l’accettazione reciproca e la tolleranza. Sede ospitante: Chiostro Basilica di San Domenico, Piazza Madre Teresa di Calcutta, 2

Grandma Divers, il reportage del fotogiornalista belga Alain Schroeder, che racconta la storia della comunità di pescatrici coreane, definite anche come le ultime sirene, dedite già dal 434 D.C. alla tradizionale attività della pesca subacquea in apnea. Le Haenyeo (letteralmente “donne di mare”) incarnano un esempio positivo di pesca sostenibile che recentemente è diventato patrimonio culturale immateriale dell’Unesco. Sede ospitante: Area Verde Camollia 85, Via del Romitorio 4

Prisoners of War: Male on Male Sexual Assault in America’s Military di Mary F. Calvert che negli ultimi quattro anni ha concentrato la sua attenzione giornalistica sugli abusi e sulle violenze sessuali perpetrate all’interno dell’esercito americano. Sede ospitante: Chiostro Basilica di San Domenico, Piazza Madre Teresa di Calcutta 2

–  Blue Karma di Filippo Borghi dedicata al mondo “Underwater”, che raccoglie alcune delle più belle immagini del fotografo. Sede ospitante: Palazzo Sergardi Biringucci, Via Montanini 118

E ancora Spazi Sonori dalla collezione di Antonello Palazzolo. Palazzo Sergardi ospita la preziosa collezione di Antonello Palazzolo, artista poliedrico, pianista, architetto e fotografo, ideatore di “Spazi Sonori” istallazione permanente, laboratorio multimediale e salotto aperto dove suono, immagine e architettura si mescolano naturalmente, contribuendo ad una magica percezione multisensoriale. Sede ospitante: Palazzo Sergardi Biringucci, Via Montanini 118

Ma torniamo al SIPA Contest che in questa edizione 2019 ha visto come vincitore assoluto l’inglese Jonathan Banks con una immagine scattata in Liberia, a Monrovia, dove il fotografo si trovava per documentare il lavoro di una associazione impegnata per la costruzione della pace. “Un ragazzo nella folla”,  ritrae un bambino liberiano mentre cerca di recuperare la sua palla in mezzo alla folla sorvegliata da soldati armati

Ecco invece l’elenco dei vincitori del Siena International Photo Awards per categoria

Creative & Still Life, vincitore: Hardijanto Budiman, Indonesia
Fotogiornalismo, vincitore: Alessio Paduano, Italia
Viaggi e Avventure, vincitore: Susana Girón, Spagna
Persone e volti accattivanti, vincitore: Matt McClain, USA
La bellezza della natura, vincitore: Ignacio Medem, Spagna
Animali nel loro ambiente naturale, vincitore: William Burrard-Lucas, Regno Unito
Architettura & Spazi Urbani, vincitore: Elizabeth Jenny Taner, Indonesia
Sport in azione, vincitore: Maxim Korotchenko, Russia
Jump for Joy, vincitore: Bram Paulussen, Belgio
Storyboard, vincitore: Constanza Portnoy, Argentina
Under 20, vincitore: Mohit Khetrapal, India
Short Documentary Film, vincitore: Nick Kontostavlakis, Greece

Qui il link per visitare le gallerie di tutti i vincitori: SIPAContest Gallery

Le esposizioni dedicate alla grande fotografia restano aperte fino a domenica 1 dicembre, nei giorni di venerdì dalle ore 15 alle ore 19, sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 19 e nei giorni festivi dalle ore 10 alle ore 19. Per informazioni è possibile consultare il sito 

Valido per la visita di tutte le mostre:
Intero: € 10,00
Ridotto (studenti – over 65): € 4,00
Gruppi minimo 15 persone: € 5,00
Gratuito per ragazzi under 12 accompagnati dai genitori, giornalisti, accompagnatori portatori di handicap e accompagnatori gruppi

Qui il video realizzato in occasione del Siena International Photo Awards 2019

The World of Imagination – Siena Awards Trailer

Siamo quasi pronti! L’emozione è tanta; tra pochi giorni scopriremo i vincitori di questa edizione del Siena Awards. Nell’attesa abbiamo cercato di descrivere le emozioni di chi ha scelto la fotografia come mestiere, o solo come la più grande tra le passioni della propria vita. Guardate e, per favore, condividete!Con Comune di Siena, Lumix, Il Fotoamatore, Simply Etruria, Sienambiente, Università degli Studi di Siena Giampiero Cito Moviement HD#sienawards #sipacontest #theworldoftheimagination #siena #lumix #imagine

Pubblicato da Siena Awards su Martedì 22 ottobre 2019

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest