Canon RF 70-200mm F2.8L IS USM, il trio è completo

Dopo l’RF 24-70mm F2.8L IS USM e l’RF 15-35mm F2.8L IS USM, in casa Canon si chiude il cerchio, pardon il trio, delle ottiche F2.8 con l’RF 70-200mm F2.8L IS USM

Erano i primi di settembre 2018 quando Canon faceva il suo ingresso nel settore delle fotocamere mirrorless full frame con la EOS R, presentata in grande stile a Londra. Una macchina che si è fatta apprezzare immediatamente per le sue indubbie doti, e di cui Tutto Digitale ha pubblicato la prova sul numero 126, oltre a due video 4K sul canale YouTube. Tuttavia, al momento della prova, gli obiettivi nativi per la nuova flangia erano pochi, ed era spesso necessario ricorrere ai classici obiettivi EF per avere le focali desiderate, soprattutto per gli zoom classici.

Oggi, ad un anno di distanza, si può dire che Canon abbia in catalogo un’offerta per l’RF Mount decisamente completa. Nel corso dell’estate erano stati presentati due dei tre obiettivi generalmente più usati dai professionisti, RF 24-70mm F2.8L IS USM e RF 15-35mm F2.8L IS USM, ma mancava il terzo, appena presentato, ossia l’RF 70-200mm F2.8L IS USM, che va dunque a completare quella che viene spesso definita la “sacra triade” degli zoom luminosi con apertura F2.8, tre obiettivi che coprono tutte le focali più utilizzate, dall’ultra wide al tele spinto.

Tutti gli obiettivi della serie RF presentati finora sono stati a modo loro innovativi. Canon li ha creati appositamente per sfruttare i vantaggi offerti dall’R mount, ma il 70-200 rappresenta forse una rivoluzione.
L’azienda giapponese infatti è riuscita a realizzare un obiettivo con una qualità elevatissima, ma riducendo notevolmente dimensioni e peso (circa il 30%) rispetto al modello EF! In pratica, la lunghezza si è ridotta da 20 a 14,6 centimetri, il peso da 1440 a 1070 grammi. Osservando ottica nuova e vecchia una accanto all’altra, la differenza sembra incredibile!

Ciò è stato reso possibile grazie alla vicinanza al piano del sensore dell’R Mount ma soprattutto ad una tecnologia innovativa, l’ “Electronic Floating Focus System” che prevede che siano due i gruppi di lenti a spostarsi durante le fasi di messa a fuoco, attraverso due motori “Dual Nano USM”. Questa soluzione fornisce anche altri vantaggi, come la distanza minima di messa a fuoco, ridotta quasi del 50%, da 120 a 70 centimetri, e l’aumento di velocità, silenziosità e dell’efficienza energetica, permettendo quindi alla macchina di avere una maggiore autonomia a pari batteria. Per chi fa video professionale, interessante segnalare che è stato anche possibile minimizzare il cosiddetto breathing, la respirazione, il fastidioso fenomeno che determina una variazione della lunghezza focale agendo sul fuoco.
Come sulle generazioni precedenti, in questo zoom è presente l’utilissimo stabilizzatore ottico OIS, che in questo caso fornisce ben 5 stop di guadagno, ed è dotato di tre modalità operative (una per i soggetti statici, una per le panoramiche ed una per i soggetti in movimento rapido e casuale, ideale per la foto sportiva).

Canon RF 70-200mm

Il design ottico prevede 17 elementi suddivisi in 13 gruppi, un diaframma a nove lamelle in grado di assicurare un’apertura minima di F32! Le lenti prevedono elementi asferici e Super UD e rivestimenti SWC e Super Spectra per evitare le riflessioni interne e quindi ottenere sempre il massimo del contrasto e di scongiurare effetti fantasma e flares. Il diametro dei filtri è da 77 millimetri.

Canon RF 70-200mm

L’RF 70-200mm F2.8L IS USM è costruito con cura ed è tropicalizzato, per poter operare in condizioni operative avverse: come gli altri obiettivi della serie, è dotato di una ghiera aggiuntiva, riprogrammabile, per poter gestire altri parametri di ripresa, come l’apertura del diaframma o altro, fornendo all’insieme macchina/ottica, un’ergonomia maggiore. Allo stesso scopo è stato progettato il nuovo supporto per il treppiede E (WIII), che si può smontare o riposizionare, per gli scatti in verticale, con una praticità inedita.
Oltre al suddetto supporto, con l’RF 70-200mm F2.8L IS USM sono forniti in dotazione il Paraluce ET-83F (WIII), la custodia morbida per obiettivo LP1424 ed il Copriobiettivo E-77 II.

Il Canon RF 70-200mm F2.8L IS USM è disponibile a partire da fine dicembre, al prezzo suggerito al pubblico di 2.969,99 euro.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest