Dopo MIR, anzi MirTech, -100!

Mancano meno di 100 giorni all’appuntamento con l’edizione 2020 del Mir, oggi MirTech. Nuovo nome e nuove date, dall’8 al 10 marzo 2020 alla Fiera di Rimini, per un evento che si annuncia più ricco che mai, interamente dedicato a Light, Sound, Visual, Integrated System & Broadcast e che punta sempre più su tecnologie e innovazione

Novità in casa MIR, Music Inside Rimini: il classico appuntamento organizzato dal 2016 a Rimini da Italian Exhibition Group – interamente dedicata a Light, Sound, Visual, Integrated System & Broadcast – si evolve nella formula e diventa MirTech.
Mirtech rilancia il concetto di base, puntando ancor di più sulle nuove tecnologie e sui nuovi progetti dedicati alla formazione, rivolti a tutti i settori della manifestazione.

Altra novità, il cambio del periodo di svolgimento: l’appuntamento non si terrà più a maggio, ma dall’8 al 10 marzo 2020: una precisa scelta dell’organizzazione che ritiene di poter intercettare un maggior numero di aziende, venendo incontro a un’esigenza del mercato che, in quel periodo, imposta decisioni e strategie, e quindi offrendo un panorama espositivo ancor più vasto ai visitatori.
Non cambia, naturalmente, la sede della manifestazione, che si terrà come sempre nei padiglioni della Fiera di Rimini, un complesso fieristico moderno ed organizzato.

Live You Play
Anche per questa edizione non mancherà Live You Play, uno dei contenuti più innovativi, da sempre presente al MIR. Continua ad essere l’evento LIVE più atteso dai professionisti che hanno modo di entrare in contatto con le più importanti aziende del settore tech. Grazie a una formula peculiare, si genera un vero e proprio coinvolgimento emozionale dei visitatori che possono vedere e provare le tecnologie audio, luci, video e le strutture installate su un palco, con degli artisti che si esibiscono dal vivo. Quest’anno verranno dedicati 4 padiglioni da 6000mq l’uno, con vari palchi riservati al teatro e alla musica e un nuovo padiglione interamente destinato alle migliori tecnologie broadcasting con la partecipazione di AMG International

La luce sempre più protagonista
MirTech 2020 vanterà la partecipazione straordinaria di Marco Balich, Chairman di Balich Worldwide Shows, Direttore e Executive Producer di Cerimonie Olimpiche e dei più importanti live show a livello mondiale, che per l’occasione salirà sul palco dell’evento IEG per presentare Future is Illuminated, talk show unico nel suo genere sul mondo delle luci, capace di far rivivere al pubblico presente le emozioni che hanno segnato la storia dei grandi eventi.

Formazione in prima linea
Al MirTech l’emozione passa anche attraverso la formazione, un punto di forza indiscusso dell’intera manifestazione. Il calendario dei corsi, workshop e seminari sarà come sempre molto ricco. Ecco qualche anticipazione. Dopo il successo dello scorso anno, si rinnova l’appuntamento con Lighting Designers @Work ma con alcune novità. Infatti, oltre ai Lighting Designer, interverranno specialisti del video, delle luci e degli effetti che organizzeranno Audio vivo, il nuovo seminario sulle tecniche di gestione e lavorazione di flussi audio e le modalità di mixing. Coloro che vorranno saperne di più sull’interconnessione dei dispositivi audio, luci e video in un unico Network, potranno accedere a corsi certificati come quelli di Audionate. Mentre nell’area Djing, per tutti gli appassionati di musica e per i semplici curiosi che vogliono incontrare le icone del Djing italiano e i DJ del momento, la fiera organizza un intenso susseguirsi di workshop, talk e iniziative: momenti di incontro, confronto e formazione per vivere le proprie passioni.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest