Canon CR-S700R, sistema robotizzato per fotografi sportivi e non solo

Arriva un nuovo sistema per il controllo remoto dei movimenti e dello scatto delle fotocamere EOS; è pensato principalmente per i fotografi sportivi ed è composto dalla testa con braccio CR-S700R e dal controller IP CR-G100

Canon rilascia un nuovo sistema robotizzato per il controllo remoto delle fotocamere EOS: è siglato CR-S700R ed è costruito attorno a una testa panoramica con braccio che può essere comandato a distanza grazie al controller IP CR-G100; il software CR-A10022 (venduto separatamente) permette inoltre il controllo di più fotocamere da un unico PC, con la visualizzazione delle immagini live e lo scatto remoto anche in contemporanea.

La testa ha un asse di rotazione che consente operazioni fluide di zoom, panoramica e inclinazione, e include la possibilità di memorizzare fino a 5 posizioni preimpostate. Ideale per seguire soggetti che si muovono ad alta velocità durante eventi sportivi, la testa ha un raggio di rotazione di circa 260 mm e può essere utilizzata sia in posizione verticale che inclinata.

Il controller IP CR-G100 si connette facilmente a un PC utilizzando solo un cavo LAN (Ethernet) ed integra in uno spazio compatto i vari terminali necessari per i collegamenti tra fotocamere, teste ed ulteriori accessori.

Il sistema robotizzato Canon CR-S700R e il software Camera Remote Application CR-A100 saranno disponibili a partire da metà febbraio 2020.

www.canon.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest