Epson: 30.000 lumen con il videoproiettore EB-L30000U

Diversi annunci ad ISE da Epson: il videoproiettore per installazioni EB-L30000U, che raggiunge i 30.000 lumen (60.000 per due modelli in stacking), fa la parte del leone.

Arriva direttamente dall’ISE di Amsterdam la versione definitiva dell’Epson EB-L30000U, il videoproiettore laser da 30.000 lumen pensato per le installazioni professionali (ad esempio in musei, eventi e digital signage), che l’azienda giapponese aveva già svelato alla scorsa edizione della kermesse.
Il proiettore è basato su un pannello 3LCD con risoluzione WUXGA 1920×1200 (c’è la tecnologia 4K Enhancement con pixel shift per simulare la risoluzione Ultra HD), ed è dotato di otturatore meccanico; interessante notare che la sorgente laser ha una durata dichiarata di 20.000 ore. L’apparecchio ha poi un nuovo sistema di schede d’interfaccia sostituibili, pensato per espansioni future, ed è compatibile con le ottiche già disponibili per l’EB-L25000U. Da citare inoltre la presenza di un sistema di videocamere integrate per una facile installazione e la configurazione di due proiettori in stacking (nell’immagine), per raggiungere 60.000 lumen.

Le altre novità di Epson all’ISE da citare comprendono l’ottica ultra-corta ELPLX03 per i modelli laser ad alta luminosità da 25.000 e 30.000 lumen; il videoproiettore laser a ottica ultra-corta EB-1485Fi, pensato per i clienti educational e business; due nuovi videoproiettori per il signage (EB-W70 e EB-805F, rispettivamente per uso punto vendita e aziendale); un nuovo strumento software ProAV basato su indirizzo MAC.

www.epson.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest