Viaggio workshop fotonaturalistico in Estremadura

Un’emozionante incursione nel cuore selvaggio della Spagna, alla ricerca delle specie animali più rare da immortalare con la fotocamera

Le tre aquile (reale, imperiale, del Bonelli) e la lince pardina. Senza dimenticare gli avvoltoi (grifone, monaco, capovaccaio), i nibbi, e i mammiferi notturni come genetta e faina. E poi, alle abbeverate, decine di specie diverse di passeriformi, passero solitario, averla capirossa, storno nero, cappellaccia, gazza ali azzurre, pernice rossa e rettili come la grande lucertola ocellata. Magari sarà anche possibile incontrare, e con un po’ di fortuna fotografare, l’elegante cervo iberico e la volpe.

Il tutto, fotografabile a breve distanza in favore di luce nelle migliori condizioni possibili, da comodi capanni appositamente realizzati.

© Guido Bissattini

Tutto questo, nel programma di viaggio in Estremadura proposto da Guido Bissattini, noto fotografo naturalista professionista e storico collaboratore di Tutto Digitale (è anche autore di un libro per la nostra casa editrice Motoperpetuopress)

Il costo, per un minimo di 4, e un massimo 6 partecipanti, è di 1.570 euro a persona (in camera doppia; singola con supplemento) e comprende la Formula All inclusive, con transfert interni e esterni, pensione completa (eventuale lunch box a pranzo e cena in albergo), guide locali di Skuanature, utilizzo a rotazione di tutti i capanni, assistenza del fotografo; non comprende il volo di andata per Siviglia e del ritorno da Madrid.

Altri viaggi/workshop 2020 a questo link

Info & prenotazioni scrivendo a questo indirizzo

Immagini © Guido Bissattini

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest