Anteprima bomba: Apple & Sony uniti per Phonetc

Sembra impossibile, ma le due aziende storicamente più innovative – una americana, Apple, e una giapponese, Sony – hanno unito le forze per la creazione di un apparecchio che – in una tale versione – non esisteva. Un prodotto da fantascienza, o forse da favola… di cui vi presentiamo le caratteristiche in esclusiva e un’immagine ‘rubata’ nei laboratori Apny…

Cupertino, USA, e Tokio, Giappone, 1 aprile 2020. Il mondo dell’hi-tech, in questo periodo di stallo determinato dalle note problematiche legate alla salute, è stato messo a rumore dall’annuncio congiunto effettuato oggi da Apple e Sony. Due nomi notissimi, due aziende-faro dell’elettronica di consumo (e non solo) che sono sinonimo di tecnologia, anzi di alta tecnologia. Due veri colossi, peraltro sono rivali in alcuni settori, che hanno unito le forze per un prodotto rivoluzionario, uno smartphone sui generis per il quale è stata creata una joint venture – Apny, crasi di Apple e  Sony – e un nome ad hoc per il nuovo device, ‘Phonetc’ (cioè phone, etc, ovvero telefono, eccetera). L’etc, l’eccetera, si riferisce al fatto che – oltre alla funzioni di comunicazione – Phonetc, come vedremo, permette un’infinità di funzioni.

Già solo limitandosi all’aspetto ‘phone’ possiamo affermare che siamo in presenza di un prodotto rivoluzionario, studiato per evitare le aberrazioni d’uso dei nostri giorni: per evitare di utilizzarlo in situazioni pericolose (alla guida, ma anche passeggiando) un sensore blocca il funzionamento in caso di spostamento di pochi millimetri dallo stato di quiete. Sono inoltre disabilitate tutte le possibilità di collegamento ai social network, a meno di possedere la patente di abilitazione (che si ottiene, lo ricordiamo, dopo aver superato l’esame di buona educazione, di capacità di non postare critiche offensive o anche solo inutili, ed altre impegnative prove del genere). Molto interessante, poi, il comando che, quando si imposta il dispositivo per la visione di un film, fa apparire una schermata con la frase ‘ma vai al cinema, che qui si vede tutto in piccolo, cioè non si vede niente. O almeno vedi il film su un buon impianto home theater’ e impedisce la visione.

Se la fruizione passiva è inibita, quella attiva è incentivata. In tal senso vanno interpretate alcune caratteristiche decisamente all’avanguardia, a partire dal sensore principale da 200 MP (quindi con numero di pixel addirittura superiore a quello delle fotocamere professionali medio formato), naturalmente di tipo ‘large format’ (le dimensioni sono quasi come quelle dell’intero dispositivo). La definizione è da record, anche per le riprese video, 16K; dato però che oggi non esistono nemmeno a livello di prototipo display in grado di visualizzare tale valore, Phonetc si autoriduce ad ‘appena’ 8K, con possibilitàdi aggiornarsi in futuro a 16K con un semplice aggiornamento.

La sezione foto/video è di tipo ottalens, ovvero si basa su 8 ottiche, da ultrawide a supertele; interessante notare che 5 di queste (foto in basso) sono di tipo oval/elliptical (brevetto Apny), e permettono riprese estese a 270°, un po’ come quelle dei sistemi cinematografici Escape di Barco e Screen X, per proiezioni su tre schermi (frontale, sinistro, destro).

Apny Phonetc

Ci sarebbero ancora molte funzioni da esplorare, fra dotazione entrobordo e accessori optional (tra i quali dobbiamo citare almeno il mini blocco-drone, che trasforma il Phonetc in un quadricottero leggero ma di alte prestazioni), ma lo spazio è tiranno e ci fermiamo qui.

Un prodotto ultra-tech, molto versatile, insomma: manca solo che faccia il caffè, verrebbe da dire… beh, quasi. Se avete a disposizione una moka, potete poggiarla sullo schermo ed attivare il comando ‘fire’: Phonetc si trasformerà in una piastra elettrica, ed in un paio di minuti il caffè sarà pronto!

Un prodotto da fantascienza, o forse da favola… ed infatti è solo nei nostri sogni… ci andava di farvi compagnia con qualche riga – speriamo divertente – per festeggiare insieme il primo aprile! Al prossimo appuntamento, lo stesso giorno del prossimo anno!

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest