Passi sospesi… per poco

Firmato Antonio Silvestre, ecco un corto leggero ma intenso, lanciato nel giorno della teorica riapertura dei set cinematografici. Ci ricorda che c’è tutto un mondo, quello della cultura, che si alimenta di storie e di persone

Siate responsabili. Si chiude con queste parole – che non stonano mai nella vita, ma in questo periodo sono addirittura sacrosante – la presentazione su facebook di un cortometraggio dal titolo ‘Passi sospesi’, realizzato in tempi di Corona virus e pubblicato proprio oggi, in coincidenza con la (dichiarata, ma non avvenuta) ripartenza dei set cinematografici.

Autore di questo ‘serio divertissement‘, se ci perdonate il controsenso, è Antonio Silvestre, di professione aiuto regista e regista, e soprattutto amico e perfetto compagno di merende (o meglio, di carbonare…) in tante occasioni, se ci perdonate anche questa citazione autobiografica.

Antonio – fra le altre cose, autore e regista de Le avventure di Mr Food & Mrs Wine, coprodotto dalla casa editrice di Tutto Digitale – ha realizzato un corto al tempo stesso leggero ed intenso, un video che fa riflettere.

Passi Sospesi

Per presentarlo al meglio, lasciamo la parola proprio a lui. Buona visione!

‘Tra un’ora (il testo è stato pubblicato alle 23.00 del 3 Maggio 2020, ndr) finirà la fase 1 di quella che è stata senza dubbio la pagina più dolorosa per il nostro paese dalla seconda guerra mondiale. Domani molti di voi si riverseranno nei parchi e per le strade dimenticando che il virus che ci ha tenuti prigionieri nelle nostre case, in questa indimenticabile primavera, non è stato sconfitto ma solo arginato. Contrariamente a quanto annunciato da giornali e televisioni, domani non ripartirà alcun set cinematografico poiché al momento non esiste un protocollo di sicurezza né tantomeno un accordo con le assicurazioni per la tutela dei lavoratori; per questa ragione l’unico modo di fare cinema oggi è quello di raccogliere le immagini che abbiamo nel cuore, plasmarle per realizzarne un racconto ed infine, ricordare a noi stessi e a chi ci vuole invisibili, che siamo parte di un mondo, quello della cultura, che si alimenta di storie e di persone. Grazie alla comunione tra due anime affini, la mia e quella del maestro Matteo Sartini, è stato realizzato questo piccolo cortometraggio dal titolo: “Passi sospesi”. Siate responsabili’.

Passi Sospesi

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest