Cooke Optics, cinque nuove ottiche per il cinema

Da un’azienda inglese specializzata ed apprezzata per le ottiche ‘cine’, arrivano cinque nuovi prodotti destinati a completare il già vasto parco di offerte

In casa Cooke Optics, nome che di fatto è sinonimo di ottiche per il cinema, arrivano diverse novità. Innanzitutto dobbiamo segnalare i nuovi modelli che arricchiscono la gamma di ottiche prime FF + (Full Frame Plus), tutte con attacco PL e contatti per il supporto della tecnologia /i. Parliamo di strumenti progettati per il crescente mercato delle macchine da presa con sensore large format, di formato pieno (ovvero di dimensioni 24 x 36 mm) e capace di coprire l’intera area del sensore della RED Weapon 8K (cerchio d’immagine da 46.31mm).

Quattro di questi nuovi modelli (macro 60mm, macro 90mm, macro 150mm e 300mm full frame plus) appartengono alla serie S7/i, il quinto invece (180mm) a quella Anamorphic/i.

Diciamo innanzitutto che i nuovi modelli mostrano un chiaro family feeling e al contempo una realizzazione – come tradizione dell’azienda – impeccabile. I tre Full Frame Plus macro 1: 1 – disponibili nelle focali di 60 mm, 90 mm e 150 mm – sono tutti caratterizzati da un range T-stop da 2,5 a 22 (gli esistenti modelli della serie offrono da T2 a T22), hanno lo stesso diametro frontale di 87 mm, e lunghezze e peso rispettivamente di 160, 172 e 233 millimetri, e 2,2,  2,5 e 3 chilogrammi.

Il nuovo 300 mm è il ‘prime’ più esteso della gamma, inevitabilmente un po’ meno luminoso e più ingombrante. I dati di targa parlano di una apertura T3,2-T22, per una lunghezza di 256 millimetri e un peso di 4,4 chilogrammi.

Per finire, due parole sull’ampliamento ‘in alto’ della gamma Anamorphic/i Full Frame Plus, con un nuovo obiettivo da 180 mm/T3,3 che porta il totale di questa serie ad 8 diversi modelli (oltre al nuovo 180 mm, ci sono modelli per le lunghezze focali di 32, 40, 50, 75, 100, 135 mm). Il costruttore inglese definisce i prodotti Anamorphic/i Full Frame Plus Standard e SF (Special Flair) ‘il prossimo passo logico nell’evoluzione del cinema: produzione di grande formato con caratteristiche anamorfiche, tra cui flair e bokeh ovale’.

Ricordiamo che le lenti Anamorphic/i Full Frame Plus prime sono disponibili in due opzioni di rivestimento a scelta: Standard e SF (Special Flair), che produce un effetto lens flair ‘esagerato’, adatto alle richieste di alcuni cinematographer. Tutti gli obiettivi della gamma sono caratterizzati da un cerchio di copertura che riempie totalmente un sensore FF completo con un fattore di squeeze (compressione) di 1:1,8, valore che Cookie giudica ottimale.

Cooke Optics

Questo nuovo modello, dotato di tecnologia/i per l’acquisizione di metadati, è un’ottica importante, anche per la sua mole: il nuovo 180mm (qui sopra)  infatti è lungo oltre 30 centimetri, e pesa poco più di 6 chilogrammi… per cinematographer muscolosi, insomma!

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest