Gio 11 Agosto 2022

Sony, next generation di Venice

Sony Venice

Venice, la macchina da presa di Sony destinata alle produzioni ad alto budget, si aggiorna, con tante funzioni ed opzioni interessanti. Anche se bisognerà aspettare sino a…

Da quel giorno del 2017 scelto da Sony per il lancio in Inghilterra, al quale abbiamo avuto la fortuna di essere presenti, Venice è stata usata per girare un’infinità di film per le sale e il piccolo schermo. Una longevità di servizio possibile anche grazie ai costanti aggiornamenti firmware e hardware che hanno consentito alla macchina di essere sempre al passo coi tempi.

Non meraviglia quindi il prossimo rilascio di un nuovo firmware, versione 6.0, che permetterà di importare file Advanced Rendering Transform (.art) che migliorano la qualità delle immagini nel monitor e le opzioni di visualizzazione sul set. Tali file possono essere generati, usando il software Sony RAW Viewer, direttamente dai file LUT 3D personali degli utenti.

A proposito di look cinematografico, da segnalare la collaborazione fra Sony e Technicolor (un nome che è sinonimo di scienza del colore) per creare una nuova “libreria di look” per Venice, che sarà disponibile online sotto forma di risorsa per creativi che desiderano accedere rapidamente ad alcuni dei look premium di Technicolor ispirati alla storia cinematografica.

Le funzioni della versione 6.0 di Venice sono numerose. Fra queste citiamo almeno la notevole espansione delle funzionalità HFR, che prevedono fino a 72 fps a 5,7K 16:9 e 110 fps a 3,8K 16:9, per semplificare la post-produzione in slow-motion (in particolare per i workflow delle fiction televisive con esigenze rapide di consegna). Inoltre, modalità imager fino a 72 fps a 4K 6:5 per il funzionamento con lente anamorfica.

Ancora, da segnalare che il monitoraggio LUT 3D è stato migliorato, con possibilità di caricare look-up table 3D nel viewfinder della macchina.

Per finire, saranno incluse le informazioni sul giroscopio nei metadati. In tal modo i dati relativi a tilt e roll della Venice possono essere utilizzati dai team VFX.

Il rilascio della versione 6.0 del firmware per la Venice è previsto per novembre 2020.

pro.sony

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Potrebbero interessarti anche...
aggiornamento firmware Sony Venice

Venice, annunciato il firmware Ver 4.0

La versione 4.0 del firmware, attraverso la licenza HFR opzionale, introduce nuove velocità di ripresa (fino a 120 fps in 4K 2.39:1 e 60 fps in 6K 3:2), funzionalità di controllo remoto avanzate e supporto dei metadati estesi Cooke/i3 e Zeiss

Sony Venice

Adcom organizza provini con Sony Venice

Il distributore bolognese Adcom – unico italiano per Venice – è disponibile ad organizzare provini dimostrativi presso produzioni e società di noleggio per spiegare le notevoli caratteristiche della nuova ammiraglia della casa giapponese

Arri Alexa Mini, nuovi accessori

A vantaggio di una maggiore versatilità d’uso, arrivano due nuovi accessori per la ‘piccola’ di casa Arri, l’Alexa Mini Compatta e relativamente leggera, ma con

In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE