Tutto Digitale 137 Speciale Estate

Cosa è successo nel mondo dell’hi-tech in seguito al Covid-19. E poi, piccole e grandi conseguenze sulla vita della nostra azienda editoriale, e la realizzazione di questo numero, per molti aspetti unico: oltre 50 pagine di test tecnici foto & video, e un’infinità di notizie consumer e professionali (alcune della quali davvero imperdibili)…

Quello che trovate in edicola (o potete acquistare qui in versione digitale) è un fascicolo davvero unico, con un’impostazione a sé stante.

La diffusione del CoronaVirus, e soprattutto le implicazioni legate a questo, ci hanno impedito di mantenere il solito ritmo e allo stesso tempo ci hanno creato infinite difficoltà per la produzione degli articoli. Potete immaginare cosa abbia significato a livello di organizzazione l’impossibilità di contattare alcune aziende anche solo relativamente alla spedizione di campioni da testare, come anche l’impossibilità – nel rispetto della salute di tutti, ovviamente – di muoversi liberamente per effettuare i test e così via. A questo aggiungete quasi un mese di interruzione della nostra linea telefonica ADSL, con l’impossibilità di connettersi ad internet (e la necessità di adattarsi da casa), le complicazioni di rapportarsi con collaboratori ed aziende ed avrete un quadro completo.

Nelle pagine della rivista, sostanzialmente, non troverete quindi le consuete rubriche (come quelle riservate agli appuntamenti foto e video, ad esempio, e di altri eventi spostati a data da destinarsi ), ma tre blocchi corposi. Uno di notizie imperdibili, fra quelle importanti degli ultimi tempi e quelle in anteprima. Un secondo blocco con oltre 50 (!) pagine di prove di apparecchi notevoli (per dirne solo una, la Canon C500 Mark III). E il terzo e finale blocco, un sostanzioso inserto Italian Cinematographer che raccoglie la fine dell’articolo destinato ai cinema di Amsterdam pubblicato sul numero scorso, e tantissime novità presentate comunque nei cinque continenti dalle varie aziende che – pur in assenza, o meglio in seguito alla cancellazione – delle principali rassegne come NAB e Photokina hanno voluto mostrare le proprie ultime proposte.

Naturalmente il web in questo periodo è stato invaso da iniziative, tutorial, concorsi, conferenze, visite virtuali, webinar e mille altre cose: un eccesso di offerta – determinato dal desiderio di solidarietà da una parte e da quello di non scomparire anche se solo temporaneamente – che ha causato spesso uno stress mentale in chi ha cercato di seguire il più possibile. Una mole di informazioni valide e meno valide, lo specchio del bello e del meno bello del web, che ha inevitabilmente determinato in qualcuno un rifiuto a proseguire nella grande abboffata (e a noi specializzati ha impedito di realizzare anche solo una sintesi ragionata degli eventi più importanti del settore). In ogni caso, dalla Grande Bouffe qualcosa siamo riusciti a salvare, qualche iniziativa che ci sembra abbia colto bene lo spirito del momento, e ve la presentiamo in alcune pagine realizzate ad hoc.

Appuntamento dopo l’estate con tante nuove iniziative della vostra rivista preferita. Nel frattempo, buona lettura di questo numero decisamente unico…

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest