Sony FDR-AX43 4K, no gimbal required

FDR-AX43: è questa la sigla di una nuova Sony Handycam 4K (o meglio, UHD 3.840 x 2.160), studiata per offrire ottime prestazioni senza troppe complicazioni

Per iniziare, diciamo subito che la nuova macchina è dotata di sensore d’immagine CMOS Exmor R da 1/2,5” e 8,29 MP (16:9; 6,22 MP in 4:3), accoppiato ad un processore di immagini Bionz X. Il punto di forza nascosto è nello Steady Shot ottico, bilanciato con esclusivo meccanismo interno gimbal, che aiuta ad ottenere riprese video fluide, naturali: una soluzione ideale soprattutto i principianti assoluti e anche per i vlogger.

A vantaggio della versatilità delle riprese c’è uno zoom ottico Vario-Sonnar T* 20x firmato Zeiss, partner più che consolidato di Sony. Si tratta di un obiettivo con escursione notevole: si parte infatti da un buon grandangolo (26,8 mm equivalenti in 35 mm) per arrivare ad un tele spinto (536 mm, in 16:9 con lo SteadyShot impostato su Standard o Off). Per gli incontentabili è disponibile anche la funzione Clear Image Zoom, che offre maggiore escursione (30x, in 4K, oppure 40x, in HD).

La FDR-AX43 ha la possibilità di effettuare riprese a bit rate elevato (100 Mbps in XAVC S 4K, 50 Mbps in XAVC S HD). Tali opzioni ovviamente richiedono schede di memoria adeguate, di tipo SDXC/SDHC classe 10 o superiore (per la registrazione XAVC S 4K a 60 Mbps e XAVC S HD a 50 Mbps), e SDXC/SDHC UHS-I U3 o superiore (per XAVC S 4K a 100 Mbps).

Fra le altre caratteristiche, da segnalare la presenza di un sistema AF rapido ‘intelligente’, dotato di Face Detection per ottimizzare messa a fuoco, esposizione e colore per le persone e priorità a un viso semplicemente toccando il display LCD. C’è poi anche una funzione Smile Shutter, per immortalare i sorrisi più fugaci, attiva persino durante le riprese video.

Interessante il microfono entrobordo, con struttura a tre capsule, studiato per la riduzione dei rumori di fondo in fase di cattura; raccoglie il suono da cinque direzioni offrendo una notevole separazione stereo o surround a 5.1 canali (AVCHD). A proposito di dotazione, da segnalare il display ribaltabile, utile per i selfie, e la batteria a lunga durata (che offre fino a 235 minuti di registrazione continua, a detta di Sony).

Sony FDR-AX43 4K

Diverse le opzioni accessorie. Quella chiamata Golf Shot permette di catturare e analizzare i movimenti ad alta velocità con una serie di foto che permettono di rivelare ogni passaggio dell’azione.

Anche in 4K, è poi disponibile una funzione per la cattura di istantanee a intervalli stabiliti, che possono essere combinate in un video time-lapse ad alta risoluzione su un computer, e visualizzate sulla camera tramite un’anteprima a velocità variabile, pure in 4K.

Come oggi sempre più in voga, la macchina offre anche la registrazione ad alta velocità per realizzare slow-motion di qualità: è possibile infatti acquisire immagini fino a 100 fps/120 fps in Full HD.

Infine, sempre per facilitare gli absolute beginners (o i vlogger, che spesso hanno competenze tecniche minime) c’è un nuovo Highlight Movie Maker che permette di creare video brevi in mp4 a 1.280 x 720 mp4 (attivando la funzione Dual Video Recording) direttamente dalla videocamera, senza bisogno di intervenire in post-produzione, e di effettuare una facile condivisione sui social media tramite smartphone.

La FDR-AX43 sarà disponibile in Europa a partire da luglio 2020. Prezzo, al momento in cui scriviamo, non comunicato.

www.sony.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest