Rivoluzione a Udine: il FEFF 2020 diventa digitale

Edizione 22 per il grande evento dedicato al cinema d’Oriente, la prima online (26 giugno/4 luglio). Una full immersion con 46 titoli e molti altri contenuti via web

FEFF è un acronimo che, come gli appassionati sanno bene, sta per Far East Film Festival, grande evento europeo dedicato al cinema del lontano Oriente, con 46 film da otto paesi: Cina, Hong Kong, Taiwan, Corea del Sud, Giappone, Filippine, Indonesia e Malesia.

Una full immersion dal 26 giugno al 4 luglio che per la prima volta avrà luogo in digitale su MYmovies.it: la 22° edizione sarà infatti – a detta degli organizzatori – “un’edizione rivoluzionaria”, in quanto esclusivamente online. La rivoluzione, però, non consiste soltanto nell’aver trasferito il festival sul web, ma nell’averlo completamente trasformato (modello, formule, strategie editoriali…) in modo di adattarlo alla nuova piattaforma.
Resta, di base, l’obiettivo primario che è quello di indagare un territorio, l’Asia, e presentare il meglio delle sue produzioni cinematografiche popolari.

Quarantasei film, dicevamo – quattro prime mondiali, dodici internazionali, dieci europee, 17 italiane – e molti altri contenuti via web, così come sempre on-line saranno gli altri consueti poli di interesse della manifestazione, come la sezione-mercato Focus Asia e il FEFF Campus, scuola di giornalismo per giovani talenti.

www.fareastfilm.com

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest