Canon, nuove ottiche RF-mount per EOS R

Arrivano quattro nuovi obiettivi e due moltiplicatori di focale: Canon amplia le potenzialità del suo corredo EOS R basato sull’RF-mount

Cresce la famiglia Canon EOS R: insieme all’annuncio delle mirrorless full frame EOS R5 e EOS R6, l’azienda giapponese ha infatti lanciato anche quattro nuovi obiettivi e due moltiplicatori di focale.

RF 85mm F2 MACRO IS STM

Iniziamo da un medio tele, l’RF 85mm F2 MACRO IS STM, che, come indica del resto la sigla stessa, è luminoso e dotato di funzionalità macro (1:2). Un obiettivo di lunghezza focale classica per i ritratti, piuttosto leggero (500 grammi), con stabilizzazione d’immagine IS a 5 stop (o 8 stop con le nuove EOS R5/R6) e messa a fuoco rapida e fluida sia foto che video grazie al sistema AF STM.

Disponibilità a partire da Ottobre 2020, ad un prezzo (suggerito al pubblico) di 729 euro.

Sempre fra le ottiche fisse, è ora il momento di presentare due novità di notevole lunghezza focale, l’RF 600mm F11 IS STM e l’RF 800mm F11 IS STM (nella foto in apertura): due tele dunque particolarmente adatti alla ripresa di soggetti lontani, come nella caccia fotografica e simili.

A detta di Canon, si tratta dei 600 mm e 800mm con autofocus più leggeri al mondo: circa 930 e 1.260 grammi rispettivamente. Leggeri, ed anche piuttosto compatti: entrambi sono realizzati con struttura a barilotto che si estende durante l’uso, e risultano significativamente più piccoli e più leggeri rispetto ai super teleobiettivi EF esistenti.

Entrambi gli obiettivi sono dotati di stabilizzatore ottico d’immagine (RF 600mm F11 IS STM: 5 stop, RF 800mm F11 IS STM: 4 stop) e supportano la tecnologia Dual Pixel CMOS AF quando montati su una mirrorless del sistema Canon EOS R.

Altra caratteristica in comune fra i due modelli, l’adozione dell’STM, a vantaggio di una messa a fuoco silenziosa e fluida. Studiata per la comodità d’uso, invece, la possibilità di controllare direttamente e nella massima semplicità le impostazioni TV/compensazione dell’esposizione/ISO/AF attraverso una ghiera di controllo sugli obiettivi realizzata ad hoc.

Da segnalare, infine, la distanza minima di messa a fuoco, pari a 4,5 m (RF 600 mm F11 IS STM) e 6 m (RF 800 mm F11 IS STM).

I nuovi teleobiettivi saranno disponibili a partire dal 30 Luglio, al prezzo suggerito al pubblico di 839,99 euro (RF 600mm F11 IS STM) e 1099,99 euro (RF 800mm F11 IS STM).

Canon RF 100-500mm F4.5-7.1L IS USM

È ora il momento di parlare del Canon RF 100-500mm F4.5-7.1L IS USM, un teleobiettivo zoom serie L – ovvero, in casa Canon, il massimo sotto ogni punto di vista – adatto per la cattura di immagini sportive e naturalistiche. Questo obiettivo si segnala innanzitutto per le caratteristiche costruttive, ad iniziare dallo schema ottico (che prevede un elemento Super UD e sei elementi UD, per un’efficace riduzione delle aberrazioni cromatiche e delle distorsioni) per finire agli accorgimenti adottati per ottenere l’affidabilità tipica dei modelli della serie L e la resistenza agli agenti esterni.

Come tutti gli obiettivi RF, questo zoom dispone di una ghiera di controllo programmabile, per modificare direttamente le impostazioni, ed è anche possibile regolare l’escursione della focale in maniera più o meno fluida.

Fra le altre caratteristiche, da segnalare la presenza di un sistema di stabilizzazione dell’immagine (5 stop di compensazione), della tecnologia Dual Nano USM AF per una messa a fuoco automatica veloce e silenziosa.

La distanza minima di messa a fuoco, infine, è di 0,9 m.

Il nuovo obiettivo sarà disponibile a partire da Settembre 2020; il prezzo suggerito al pubblico è di 3.249 euro.

Per concludere con la presentazione delle ottiche, c’è da aggiungere qualcosa sui nuovi Canon Extender RF 1,4x ed Extender 2x, ovvero moltiplicatori di focale che ampliano il valore appunto di 1,4 o 2 volte, rispettivamente.

Queste unità sono studiate per aumentare la lunghezza degli obiettivi RF Mount mantenendo la massima qualità possibile; per tale motivo impiegano lenti ad alta rifrazione e bassa dispersione, una lente combinata a tre strati e un rivestimento dell’obiettivo ad hoc per ridurre l’effetto ghosting. Inoltre, Extender RF 1,4x ed Extender 2x sono dotati di una schermatura termica per prevenire il deterioramento delle prestazioni alle alte temperature e resistono alle intemperie, se usati con un obiettivo RF serie L compatibile. Quando gli Extender sono utilizzati con un RF 100-500mm F4.5-7.1 L IS USM, la portata dello zoom è limitata da 300 a 500mm, per evitare che gli elementi posteriori di questo colpiscano quelli del moltiplicatore di focale.

Inutile aggiungere che – con un tele spinto e tali moltiplicatori di focale – è possibile ottenere lunghezze focali impressionanti: fino a 1600 mm, ad esempio, scegliendo la coppia RF 800mm F11 IS STM più Extender RF2x.

Canon Extender RF 1,4x ed Extender 2x saranno nei negozi a partire dalla fine di luglio; il prezzo suggerito al pubblico è di 629 euro e 789 euro rispettivamente.

www.canon.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest