Adobe aggiorna Premiere Pro e After Effects

Arrivano nuove funzionalità per i software di Adobe; fra le aggiunte di Premiere Pro un algoritmo che trova i ‘tagli’ grazie all’IA e funzioni HDR per il broadcast, mentre After Effects semplifica la navigazione e la trasformazione degli oggetti tridimensionali

Novità per i software video della Adobe Creative Cloud: vista l’attuale situazione mondiale, l’azienda ha scelto la strada della presentazione online per annunciare gli ultimi aggiornamenti di Premiere Pro e After Effects.

Per quanto riguarda Premiere Pro c’è il Quick Export, una funzione che permette di accedere direttamente dalla barra degli strumenti header di esportare i lavori seguendo le impostazioni più comuni, come l’H.264 ad alta qualità o quello con i valori per la riduzione delle dimensioni utilizzati più frequentemente. Oltre a questa è nuova la funzione Scene Edit Detection, che sfrutta gli algoritmi IA di Adobe Sensei per trovare automaticamente i tagli nelle sequenze video, e le funzioni HDR HLG in Rec2100 per la produzione di file compatibili con broadcaster e produzioni video HDR (foto in apertura).

After Effects si aggiorna invece con dei nuovi ‘gizmos’ (foto qui sotto) più intuitivi per la trasformazione e la navigazione nelle scene tridimensionali, con nuove guide che segnano la distanza e la rotazione degli oggetti 3D e la possibilità di commutare diverse modalità per il massimo della precisione; rivisti anche gli strumenti di navigazione della camera, con nuove funzioni per orbit, pan e dolly attorno alla scena, possibilità di aggiungere diversi punti macchina e scorciatoie da tastiera personalizzabili.

After Effects

I software hanno poi prestazioni migliorate: su Premiere Pro ed Audition ad esempio la ricerca dei plugin audio e VST3 è più rapida (fino al 15x su MacOS e 10x su Windows) per un avvio più veloce delle applicazioni, e le performance dei progetti multi camera Pro Res su Premiere Pro sono state raddoppiate rispetto al passato. L’accelerazione GPU su After Effects rende inoltre più rapida dell’1.65x l’applicazione di effetti sui canali e del 3x la realizzazione di anteprime OpenEXR.

Adobe Premiere Pro e Adobe After Effects hanno un prezzo di 24,39 euro al mese ciascuno, mentre tutte le applicazioni della Creative Cloud Suite sono disponibili a 60,99 euro al mese; ulteriori opzioni e dettagli al link.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest