Canon Vision, appuntamento il 24 settembre

Una fiera virtuale ricca di iniziative ed eventi. Durante la quale sarà annunciata la nuova videocamera cinematografica Canon, una macchina che in qualche modo rivoluziona il mercato attuale. Partecipare per credere…

In questo 2020, e ancora per un bel po’ di tempo in avanti, non sono previsti i consueti appuntamenti fieristici mondiali, causa Covid-19, ed assumono grande importanza le iniziative virtuali che consentono comunque di vivere l’atmosfera di un’esposizione, di una rassegna.

Nel caso di Canon Vision, in programma il 24 e 25 settembre, si tratterà – come sottolinea l’azienda giapponese – di ‘un’esperienza fieristica virtuale e internazionale senza precedenti’. La piattaforma digitale studiata da Canon si attiverà alle ore 14:00 di giovedì 24 settembre 2020, e permetterà di riprodurre  virtualmente – ma con grande realismo – l’esperienza di una visita in fiera.

Una visita che permetterà di scoprire, fra le altre cose, una nuovissima videocamera cinematografica, una macchina che in qualche modo rivoluziona il mercato attuale e costituisce un ponte verso il futuro di Canon e del film making in genere. Abbiamo avuto modo di conoscerla in anteprima assoluta, ma non possiamo dirvi di più per motivi comprensibili: vogliamo invitarvi però a conoscere tutte le caratteristiche e potenzialità della nuova camera – che proveremo sul primo numero raggiungibile – iscrivendovi qui a Canon Vision.

Naturalmente, nonostante l’importanza di questo annuncio, non è tutto qui: Canon Vision è concepito come ambiente ideale per chi lavora nel mondo della televisione e del cinema, per i direttori della fotografia, i film maker indipendenti e i videomaker, che potranno ricevere non solo informazioni e dettagli sulla nuova macchina, ma esplorare la gamma completa di prodotti e soluzioni Canon per i professionisti, scoprire la tecnologia in compagnia del team di product specialist e di affermati professionisti del settore,  ed infine assistere alla proiezione di cortometraggi.

Il 24 e il 25 settembre sono in programma eventi che comprendono sei sessioni dal vivo con professionisti del settore che affrontano vari temi di estrema attualità – dalle tendenze nel mondo del videogiornalismo a quelle della post-produzione, passando dall’influenza del sensore full frame nella cinematografia e naturalmente dalla nuova macchina – e che risponderanno alle domande dei visitatori attraverso la piattaforma. Di seguito, il programma completo. Ci vediamo in fiera, pardon on line!

Giovedì 24 settembre
15:00

Elisa Iannacone: Quanto è importante una videocamera nel mio lavoro di giornalista.
Elisa condivide le sue esperienze con la nuova videocamera Canon e la XA55, spiegandoci come completano il suo lavoro di camerawoman solitaria sempre in movimento.

17:00

Jolade Olusanya: La prima produzione con la nuova videocamera cinematografica di Canon
Jolade ci porta dietro le quinte, nel mini-documentario Give this heart a pen girato con la nuova videocamera cinematografica di Canon.

Venerdì 25 settembre
10:00

Juan Luis Cabellos: Come il full frame influenza la cinematografia
Juan spiega i vantaggi della tecnologia full frame utilizzata nella EOS C500 Mark II e come lavora in perfetta sinergia con gli obiettivi Sumire Prime di Canon.

12:00

Ollie Kenchington: Come EOS C300 Mark III influisce positivamente sul flusso di lavoro
Ollie spiega come il suo flusso di lavoro di produzione è migliorato, grazie alla EOS C300 Mark III.

14:00

Simeon Quarrie: Come la nuova tecnologia supporta la produzione a basso costo
Simeon analizza il modo in cui la tecnologia nella nuova videocamera cinematografica Canon e nella mirrorless EOS R5 gli consente di ritrarre con precisione la scena, indipendentemente dal contesto.

16:00

Daniel Ehimen: Nollywood, La tendenza e il futuro
Daniel condivide la sua esperienza d’uso delle videocamere della serie Canon Cinema EOS come strumenti di storytelling nell’industria cinematografica nigeriana. Un’industria che ha conosciuto negli ultimi tempi un enorme successo con una produzione rilevante dal punto di vista qualitativo e quantitativo, al punto da essere ormai nota e definita come Nollywood, similarmente a quanto succede con un’altra cinematografia importante, quella indiana, Bollywood.

Per visitare Canon Vision registrati utilizzando questo link

  

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest