Proiettori BenQ V6000 e V6050, oltre 100 pollici in 4K con il laser

L’azienda taiwanese BenQ ha presentato due nuovi proiettori con matrice DLP laser e ottica a tiro ultra-corto, in grado di riprodurre immagini in 4K fino a 120 pollici: si chiamano V6000 e V6050

Firmati BenQ arrivano i videoproiettori V6000 (nella foto in basso) e V6050 (foto in apertura): si tratta di due modelli che differiscono solo per la colorazione, dotati di matrice DLP laser e ottica a tiro ultra-corto, che riproducono materiale in 4K (o meglio UHD,  3840 x 2160) su superfici fino a 120″.
I proiettori hanno una luminosità dichiarata di 3000 ANSI lumen e una durata della sorgente di 20.000 ore. Per quanto riguarda la riproduzione cromatica c’è il supporto del 98% della gamma DCI P3 e del 96% del Rec.709, mentre con la tecnologia HDR-PRO BenQ identifica la compatibilità con HDR10 e HLG e le tecniche di mappatura dei toni ottimizzati per la proiezione; V6000 e V6050 hanno poi un sistema di compensazione del movimento MEMC per aumentare la fluidità del materiale riprodotto e ridurre il motion blur.Benq V6000Da segnalare infine diversi dettagli interessanti, come la copertura dell’obiettivo che si apre e chiude automaticamente per evitare l’accumulo di polvere, il sistema Eye Protection Motion sensor che spegne la sorgente laser se qualcuno si trova in prossimità del proiettore per proteggergli gli occhi e il sistema integrato di altoparlanti frontali treVolo da 10W.

I videoproiettori BenQ V6000 (Ice Grey) e BenQ V6050 (Matte Black) saranno disponibili in Italia a partire da novembre al prezzo di 3,999 euro.

www.benq.eu

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest