Sony LA-EA5, il ponte fra E-mount e A-mount

Con il nuovo adattatore Sony LA-EA5 si potranno sperimentare capacità di messa a fuoco automatica avanzate collegando gli obiettivi con attacco A ai modelli più recenti di fotocamere con attacco E. Provare per credere…

Importante novità in casa Sony, che sarà gradita agli utenti con più corpi macchina ed ottiche del marchio: l’azienda fondata da Akio Morita ha infatti annunciato il prossimo lancio (fine ottobre 2020) dell’LA-EA5, un adattatore che permette di utilizzare le ottiche con attacco A (A-mount) con le fotocamere dotate di attacco E (E-mount) e di sfruttare le aggiornate prestazioni AF fornite dai più recenti esempi di queste ultime.

Naturalmente in alcuni casi sarà necessario aggiornare il firmware e /o verificare la piena compatibilità fra i vari modelli di macchine e ottiche, ma in linea generale si potranno usare le doti in termini di AF e scatto ad alta velocità delle fotocamere di ultima generazione E-mount, con gli obiettivi con A-mount di tipo SSM (Super Sonic wave Motor) e SAM (Smooth Autofocus Motor), oltre che con gli obiettivi (sempre con attacco A) che non dispongono di motori interni per la messa a fuoco.

Il Sony LA-EA5 consente raffiche con tracking AF/AE di 10 fps con i modelli Alpha 7R IV, Alpha 9 e Alpha 9 II e 11 fps con il modello Alpha 6600, con gli obiettivi SSM/SAM e con quelli non provvisti di motori interni di messa a fuoco  (come i Sonnar T* 135mm F1.8 ZA e Planar T* 85mm F1.4 ZA). Da notare che la velocità di scatto continuo varia a seconda dell’obiettivo in uso.

Sony dichiara la compatibilità completa con la messa a fuoco automatica a rilevamento di fase del piano focale, la messa a fuoco automatica a rilevamento di fase con ampia copertura focale, la messa a fuoco Real-time Eye AF per le persone e gli animali, il tracking in tempo reale e il tracking AF/AE (esposizione automatica). L’AF non è disponibile durante le riprese video.

Dal punto di vista costruttivo, l’LA-EA5 si presenta con un design cilindrico compatto che integra un’unità  AF compatta ed una di regolazione del diaframma. Il diametro del barilotto corrisponde perfettamente a quello dell’A-mount in modo da non sporgere minimamente quando si usa l’adattatore su un corpo compatto con E-mount; in tal modo è garantita una presa confortevole anche quando la fotocamera è montata su un’impugnatura verticale.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest