Canon PowerShot Zoom, arriva la compattissima ‘monoculare’

Canon lancia una fotocamera compatta veramente inedita: la macchina si chiama PowerShot Zoom ed ha un formato che ricorda un cannocchiale, ed è pensata per gli appassionati di birdwatching e di eventi all’aperto.

Sensore da 12 Megapixel, zoom a tre step e stabilizzatore ottico a quattro assi: queste le caratteristiche salienti di Canon PowerShot Zoom, una fotocamera leggera dalla forma insolita pensata per stare comodamente nel palmo della mano e dedicata a chi ama le attività all’aria aperta come il birdwatching o gli eventi sportivi.
La PowerShot Zoom ha un’ottica con lunghezza focale equivalente a 100-400 mm in formato 35mm (800mm con zoom digitale), un mirino elettronico OLED da 0,39″ e racchiude nella scocca – che ha cinque tasti facilmente raggiungibili con una mano – anche il processore Digic 8, che si occupa di aiutare il sistema AF ed il sensore a mettere a fuoco e catturare immagini con scatto continuo fino a 10 fps o video in Full HD a 30 fps.

Fotografie e riprese possono essere salvate su schede MicroSD e trasferite via cavo USB-C oppure in modalità senza fili grazie all’App Camera Connect e a Wi-fi e Bluetooth integrati.
PowerShot Zoom pesa 145 grammi e include una batteria agli ioni di litio che si carica completamente in meno di due ore e supporta anche la ricarica tramite powerbank con supporto Power Delivery (PD).

La fotocamera Canon PowerShot Zoom sarà disponibile a partire da novembre, al prezzo di 339 euro.

www.canon.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest