Fujifilm X-S10, la piccola è grande

L’ultimissima nata in casa Fujifilm, siglata X-S10, a prima vista, non sembra nulla di particolarmente diverso da altri modelli della casa giapponese. In realtà, si tratta – come dichiara la stessa azienda,- di una macchina davvero compatta, ma di alte prestazioni, e user friendly. Interessante, insomma…

Fujifilm non finisce di stupirci. Anche solo limitandosi alle mirrorless della serie X, che di fatto costituiscono quasi una categoria di macchine a se stante del mercato, con modelli dall’aspetto vagamente rétro ma funzioni e prestazioni aggiornate, la casa giapponese riesce sempre a creare una variante sul tema che si arricchisce di tante novità piccole e grandi, e compie un passo in avanti. In quanto all’ultima nata, Fujifilm X-S10, si tratta – o almeno così narra la presentazione – di ‘una soluzione di imaging leggera con funzionalità professionali sia per foto che per video’.

Fujifilm X-S10

Diamo un’occhiata. In un corpo compatto, la macchina alloggia un sensore X-Trans CMOS 4 (APS-C) da 26,1 MP e il processore X-Processor 4, oltre all’In Body Image Stabilization (IBIS). Proprio l’IBIS, di nuova concezione, merita qualche approfondimento: è circa il 30% più piccolo in volume e peso, ad esempio, di quello della recente X-T4, ed offre fino a 6,0 stop di stabilizzazione dell’immagine a cinque assi con 20 dei 30 obiettivi per la serie X (obiettivi X /XC), attualmente disponibili. Un risultato non da poco, per una macchina che pesa appena 465g (incluse batteria e scheda di memoria SD)…

Fujifilm X-S10

Le caratteristiche interessanti sono numerose, e varrà la pena tornare su questo prodotto prima possibile, magari con una approfondita prova tecnica. Segnaliamo almeno che non mancano le modalità Film Simulation, che proprio Fujifilm ha portato ai massimi vertici replicando le caratteristiche di alcune pellicole analogiche iconiche: la X-S10 offre 18 modalità esclusive, tra cui Eterna Bleach Bypass, che crea un aspetto desaturato e ad alto contrasto di grande efficacia. Ancora, l’azienda dichiara risultati di autofocus rapidi e precisi, con la messa a fuoco in appena 0,02 secondi (in alcuni casi, anche a -7,0 EV), lo scatto a raffica ad alta velocità senza blackout di 8 fps (quando è montato l’XF50mm F1.0).

Fujifilm X-S10

Qualche riga anche sul reparto video: Fujifilm X-S10 registra in 4K con quantità di dati equivalente a 6K, supporta la registrazione interna 4K@30p 4:2:0 a 8 bit e l’uscita 4K@30p 4:2:2 a 10 bit via HDMI. Per slomo d’effetto, la macchina può riprendere in Full HD fino a 240p, cioè con rallentatore fino a 10x.

Insomma, una piccola/grande macchina, tutta da scoprire, disponibile da fine novembre al prezzo suggerito di 1.149, 00 euro IVA inclusa.

www.fujiilm.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest