Canon ML-105 EF, il cubo magico che vede al buio

 ‘Solo’ 2,07 megapixel di risoluzione, ma la Canon ML-105 EF è studiata per riprendere al buio completo…

Canon già da qualche anno è impegnata anche sul fronte della costruzione di macchine da ripresa specializzate in visione notturna. Camere che hanno ottenuto successo da parte degli operatori del settore, che le hanno adottate nelle situazioni di ripresa specializzate, e non solo: la ME20F-SH si è addirittura aggiudicata un Emmy Award… Arriva ora sul mercato l’erede della ME20F-SH, la nuova Canon ML-105 EF.

Sostanzialmente si tratta di una videocamera di prestazioni paragonabili a quelle della versione precedente in condizioni di scarsa illuminazione, il tutto però in un corpo più piccolo e leggero. Parliamo di un ‘cubo’ di circa 76 x 76 x 112 mm, e del peso di appena 800 grammi: il 50% più piccolo e il 30% più leggero rispetto al modello precedente. La riduzione di ingombro e peso, inutile dirlo, amplia le opportunità di utilizzo, sia a fini artistici (magari installando la camera su un veicolo o un drone, per riprese più dinamiche) che di videosorveglianza o realizzazione di documentari naturalistici. E non è tutto qui.

Canon ML-105 EF

I pregi della Canon ML-105 EF non si limitano alla ‘super visione’ notturna e la compattezza: la macchina infatti è anche caratterizzata da una struttura robusta resistente agli urti, alla polvere e all’acqua, ed è in grado di sopportare condizioni climatiche estreme, con temperature da -20° a oltre 50° C.

Diamo un’occhiata alla dotazione tecnica e alle prestazioni. Il sensore è un CMOS full-frame e 2,07 megapixel, mentre la sensibilità raggiunge un valore ISO massimo di 4 milioni (!): in altre parole, è possibile catturare i soggetti a meno di 0,0005 lux, ovvero praticamente al buio. La camera può utilizzare una qualsiasi ottica con innesto EF, ovvero può contare su un enorme parco storico di modelli, compresi teleobiettivi (soluzione utile per permettere osservazione e ripresa anche a una determinata distanza).

Da segnalare che la Canon ML-105 EF è compatibile con una serie di filtri di terze parti, tra i quali i filtri IR-cut, Band Pass, IR Pass e ND, e dispone di porta SDI per integrarsi senza problemi nell’infrastruttura imaging esistente.

La Canon ML-105 EF è la prima videocamera destinata a far parte di una gamma in espansione, che presto si arricchirà di altre tre macchine, siglate ML-100 EF, ML-100 M58 e ML-105 M58, tutte improntate alla compattezza. I modelli ML-100 EF e ML-100 M58 sfruttano un cavo CoaXPress all-in-one e supportano, rispettivamente, l’innesto Canon EF e M58; ML-105 M58 è dotata di connettività SDI e adotta l’innesto M58.
Maggiori info e dettagli al link

 

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest