Klipsch Landscape, musica sempre ed ovunque

Da Klipsch una soluzione interessante per sonorizzare il vostro giardino, con diffusori a forma di roccia e non solo… 

Chi ama la musica non vorrebbe privarsene mai, in casa ed anche fuori. Per un ascolto personale, ogni tempo ed ogni luogo, ciò si può attrezzare con cuffie o auricolari ad hoc, ma quando si è in molti serve un sistema di diffusione sonora. Il che, fino a qualche anno fa, ha significato sfruttare l’impianto di casa in interni e magari spostare le sole casse all’esterno, collegandole con un lungo cavo.

Negli ultimi tempi, però, complice lo sviluppo del Wi-Fi e delle unità di amplificazione/diffusione all in one, si usano sistemi portatili pratici e robusti, talvolta anche resistenti alle intemperie.

Klipsch Pro 650Infine, è possibile anche installare speciali diffusori da esterno, di prestazioni interessanti e sempre ovviamente studiati per resistere alle intemperie. Chi ha passato gli ‘anta’, di certo ricorderà alcuni curiosi diffusori da giardino a forma di roccia; oggi Klipsch, uno dei marchi storici dell’hi-fi, riprende il concetto originale e lo aggiorna al momento ‘tutto digitale’, con la serie Landscape Speakers.

Parliamo di una serie che comprende modelli costruiti per resistere alle intemperie, sia in forma moderna che di roccia, con satelliti, subwoofer, e picchetti da interrare.

Una soluzione, dunque, capace di portare il suono in qualsiasi luogo, in grandi spazi (impianti sportivi, ristoranti all’aperto, hotel…) come nel proprio giardino. Con il vantaggio di un suono valido, con buona gamma dinamica e ottima resa delle basse frequenze. I vari speaker sembrano far parte dell’impianto di illuminazione, mentre i sub sono progettati per essere letteralmente interrati nel terreno: una soluzione che garantisce una certa invisibilità e al tempo stesso permette di non rinunciare ai bassi.

www.exhibo.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest