Blackmagic Design annuncia la nuova Pocket Cinema Camera 6K Pro

Con un annuncio a sorpresa, Blackmagic ha allargato la famiglia delle Pocket Cinema Camera aggiungendo la versione ‘Pro’ del modello da 6K. In attesa della prova su Tutto Digitale, ecco le prime informazioni

Un po’ come accadde qualche anno fa con la Ursa Mini, la versione Pro rappresenta una corposa evoluzione di un prodotto già esistente, in questo caso la Pocket 6K, realizzata ascoltando le richieste degli utenti. L’evoluzione avviene quindi attorno allo stesso sensore e alla stessa tecnologia utilizzando il medesimo sistema operativo. Il corpo macchina è molto simile a quello delle sorelle più piccole, anche se sono aumentate leggermente profondità ed altezza. Lo sviluppo muscolare ha portato anche un incremento del peso di circa 300 grammi.

Pocket Cinema Camera 6K Pro

Le novità tecniche sono numerose, e alcune sono decisamente importanti. La più eclatante è probabilmente l’adozione dei filtri ND integrati, che permettono di abbattere la luminosità in tre step, 2, 4 e 6 stop. I filtri integrano anche la protezione dagli infrarossi.

Altrettanto importanti sono però l’adozione di un nuovo monitor LCD e di un viewfinder OLED opzionale. Il display, sempre da 5”, è migliorato sia nella qualità che nella praticità, con l’adozione di un pannello HDR di luminosità elevatissima (1500 NIT) e la possibilità di orientamento verso l’alto o verso il basso, come su tante mirrorless. Il viewfinder opzionale è caratterizzato da notevole risoluzione (1280×960 pixel), sensore di prossimità, 4 elementi ottici in vetro, correzione diottrica da -4 a +4, e sistema di articolazione che permette di variare l’angolo di visione di 70 gradi. Interessante il fatto che il mirino viene fornito in dotazione con 4 tipi diversi di oculari in gomma, sia per gli occhi destri che sinistri.

Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K

Le modifiche hanno riguardato anche l’audio e l’alimentazione. La Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K Pro, a differenza delle sorelle piccole, dispone di due ingressi mini XLR anziché uno, e un sistema di 4 microfoni integrati, in grado di registrare l’audio senza rumori di fondo, con isolamento dal vento. Presenti anche un ingresso mini jack da 3,5mm, un piccolo speaker per la riproduzione e la presa cuffie.

Per quanto riguarda invece l’alimentazione, la Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K Pro va incontro alle necessità dei videomaker, utilizzando ora una batteria da videocamera e non da fotocamera. In dotazione viene fornita una Sony NP-F570 compatibile, da ben 3500 mAh (la LP-6 delle altre ha una capacità di circa la metà). Cambia di conseguenza anche il battery grip opzionale, che ha un design differente, senza elemento dummy. Ciò permette di aggiungere altri due accumulatori NP-F570 e triplicare quindi l’autonomia fino ad oltre 3 ore di registrazione in 6K. Confermata comunque la possibilità di caricare la batteria e alimentare la camera esternamente via USB Type C, connettore che consente anche di registrare video RAW e ProRes su SSD esterni.

Per il resto, nella macchina vengono mantenute le altre caratteristiche che hanno fatto la fortuna della Pocket 6K standard. Dunque, c’è lo stesso sensore Super35 da 6144×3456 pixel con 13 stop di gamma dinamica, Dual ISO, con sensibilità native da 400 e 3200 ISO (valore massimo 25.600 ISO).

Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K

I formati di registrazione prevedono il 6K fino a 50 fps, il 6K 2,4:1 e inferiori fino a 60 fps; in 2,8K e Full HD si arriva fino a 120 fps. Disponibili varie opzioni Blackmagic RAW e Apple ProRes 422; memorizzazione su Slot CFast, SDXC UHS-II e USB-C (disco SSD esterno).

Il corpo macchina è sempre realizzato in policarbonato e fibra di carbonio, adeguatamente robusto ma leggero; l’attacco per l’obiettivo è il classico Canon EF, compatibile con migliaia di obiettivi Canon e di terze parti.

In attesa di un test completo della Pocket 6K Pro (previsto a breve scadenza su Tutto Digitale), vi suggeriamo di leggere il test della sorella più piccola, Pocket Cinema Camera 4K, presente su Tutto Digitale #130, di Giugno/Luglio 2019, e il video relativo, pubblicato sul nostro canale Youtube

Disponibilità e prezzi

Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K Pro non sostituisce i modelli già noti, ma li affianca verso l’alto nel listino. È già disponibile per l’acquisto, al prezzo di 2.135,00 Euro, presso la rete di rivenditori autorizzati dell’azienda australiana.

Disponibili anche gli accessori dedicati, ovvero il Blackmagic Pocket Cinema Camera Pro EVF a 485,00 Euro, il Blackmagic Pocket Camera Battery Pro Grip a 129,00 Euro, la batteria compatibile NP-F570 da 3500 mAh (Order Code: BATT-NPF570/CAM), il kit di cavi adattatori Mini XLR Adapter Cables (Order Code: HYPERD/AXLRMINI2) 29,00 Euro, il kit di cavi per l’alimentazione esterna Blackmagic Pocket Camera DC Cable Pack (Order Code: CABLE-CCPOC4K/DC) 49,00 Euro. Tutti i prezzi elencati non includono IVA né eventuali dazi derivanti dall’uscita dalla Comunità Europea della Gran Bretagna, dove si trova la sede continentale di Blackmagic Design.

Per saperne di più

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest