Blackmagic Design: Atem Mini Extreme, WebPresenter HD

Pocket 6K Pro e la versione definitiva di DaVinci Resolve 17 sono solo alcune delle novità del momento in casa Blackmagic: arrivano infatti altri due nuovi prodotti, che vanno ad ampliare l’offerta dell’azienda australiana nella produzione video in diretta

La prima novità è l’Atem Mini Extreme, che affianca verso l’alto i modelli Mini e Mini Pro, ovvero i due mixer video più piccoli della serie, di cui Tutto Digitale (sul numero 141) ha provato il modello top, Constellation 8K. Atem Mini Extreme ripropone i concetti espressi da Atem Mini Pro, ma raddoppiando il numero di ingressi ed uscite video HDMI. I primi sono ora 8 e le seconde due, con un inedito multiviewer da 16 riquadri, anziché gli 8 di Atem Mini Pro (Atem Mini non ha multi viewer). Raddoppiano anche le porte USB-C, passate da una a due, e i media player. La tastiera del mixer si allarga per integrare tutti i tasti necessari per gestire il nuovo numero di sorgenti audio/video senza l’ausilio di un computer. Come sempre resta possibile comandare il tutto dal software di controllo disponibile per PC e Mac, che si connette via Ethernet. Il mixer si collega direttamente alla rete ed integra un encoder per effettuare dirette streaming.

Blackmagic Design ATEM Mini Extree

Per facilitare l’integrazione in ogni workflow, le porte USB sono dotate dell’emulazione webcam, che permette in questo modo di fornire in maniera semplice il video a piattaforme di comunicazione e streaming come Skype, Zoom, Twitch, YouTube, Facebook, insomma eliminando la necessità di acquistare un encoder esterno.

Atem Mini Extreme è disponibile anche nella versione ISO, che permette di registrare nove tracce AV separate simultaneamente, ovvero il program più tutte e 8 le sorgenti video. A fine diretta, l’Atem trasforma i passaggi di camera e l’inserimento di grafica in una timeline multicamera di DaVinci Resolve, che permette di effettuare delle modifiche all’edit in post produzione, un sogno cullato da molti registi per decenni!

Blackmagic WebPresenter HD

La seconda novità è una nuova versione di WebPresenter, ovvero WebPresenter HD. Le novità sono tante, dall’aumento della risoluzione massima di streaming da 720p a 1080p, sl supporto in ingresso di 4K, ma soprattutto l’adozione di una porta di rete gigabit Ethernet, che permette di effettuare lo streaming anche senza essere collegato ad un computer. La prima edizione infatti prevedeva unicamente le porte USB per inviare il video in emulazione webcam. Ciò ne ha fatto un prodotto di grande successo per fornire video SDI ed HDMI a Skype prima ed alle nuove piattaforme come Facebook e Zoom, poi. WebPresenter HD integra ora il monitor di serie (prima era opzionale) ed ha un’uscita inedita di monitoring che mostra oltre al video, i parametri principali di funzionamento.

Entrambi i prodotti sono già disponibili nei canali di vendita. Il prezzo di Atem Mini Extreme è di 875,00 euro, che salgono a 1139,00 Euro per la versione ISO, mentre WebPresenter HD si può acquistare a 439,00 Euro (quotazioni IVA esclusa).

Infine, da ricordare che, terminata la fase beta test, le versioni dei programmi DaVinci Resolve 17 e DaVinci Resolve Studio 17 sono ora disponibili per il download sul sito web.

https://www.blackmagicdesign.com/it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest