Apple, con i nuovi iMac e iPad Pro prende forma il ‘sistema M1’

Apple ha annunciato i nuovi modelli di iMac e iPad Pro: il principale aggiornamento riguarda il processore, con l’adozione per entrambi del SoC proprietario M1, che guadagna a questo punto una rilevanza considerevole nell’offerta di prodotti della casa di Cupertino.

Arrivano i nuovi iMac ed iPad Pro, recentemente presentati da Apple. I nuovi desktop All-in-one hanno subìto un refresh radicale, ed hanno un design con scocca sottile (11.5mm) e colorata (saranno disponibili in sette varianti). Gli iMac hanno adesso un display da 24.5″ con risoluzione Retina 4.5K (4480×2520 pixel) accreditato di una luminosità di 500 nit e in grado di riprodurre la gamma colori P3 completa. All’interno della scocca la CPU M1 a 8 core – già disponibile su altri apparecchi dell’azienda – è affiancata dalla GPU a 7 o 8 core ed a 8 GB di memoria RAM. Queste caratteristiche, insieme alle ottimizzazioni del sistema operativo Big Sur, promettono, a detta di Apple, prestazioni migliorate fino all’85 percento rispetto al passato, che si traducono ad esempio nella possibilità di elaborare rapidamente immagini da 100 MP con Lightroom, di effettuare l’editing di cinque sorgenti 4K o una sorgente 8K in Final Cut Pro e di raddoppiare le performance di App come Photoshop e Affinity Photo. Per quanto riguarda la memoria di sistema, saranno disponibili SSD con tagli da 256 o 512 GB.

Tra le altre feature aggiornate di iMac sono da citare poi la webcam Facetime HD 1080p e un sistema audio con tre microfoni ‘studio quality’ e sei speaker compatibili con Dolby Atmos Spatial audio che puntano a elevare la qualità delle videochiamate e della riproduzione multimediale.
Tutte le versioni di iMac hanno poi due porte USB 4/Thunderbolt con supporto a display esterni fino a 6K e vengono alimentati da un singolo cavo con connessione magnetica; sui due modelli ‘di gamma alta’ a queste connessioni si aggiungono due ulteriori porte USB 3 e un ingresso ethernet integrato nell’alimentatore.
Infine, insieme agli iMac, Apple ha realizzato  nuove versioni colorate di Magic Mouse, Magic Trackpad e Magic Keyboard; quest’ultima, sui due modelli più avanzati, è dotata di tasto per lo sblocco tramite impronta digitale Touch ID.

Imac_touch

Le tre versioni di iMac da 24″ saranno preordinabili dal 30 aprile con distribuzione a partire da metà maggio; i prezzi partono da 1.499 euro.

Apple ha poi presentato la nuova versione di iPad Pro, anch’essa dotata di processore M1 con CPU e GPU 8 core, che in questo caso sfrutta le ottimizzazioni di iPad OS 14 per migliorare le prestazioni del ‘vecchio’ A12Z Bionic del 50% e fornire una durata della batteria adatta all’uso quotidiano.

iPad Pro sarà disponibile in versioni wi-fi o wifi+5G, con memoria compresa fra 128 GB e 2 TB e dimensioni da 11″ e 12.9″. Su quest’ultima debutta il nuovo display Liquid retina XDR, che utilizza una tecnologia con oltre 10.000 mini-LED e local dimming a 2500 zone per garantire una luminosità di 1000 nit (1600 di picco) e la riproduzione della gamma cromatica P3. Fra le altre novità da citare il connettore USB 4/Thunderbolt con supporto a display esterni con risoluzione fino a 6K e una nuova fotocamera frontale da 12 MP con ottica ultragrandangolare e funzioni in grado di seguire automaticamente il soggetto quando si sposta nell’inquadratura. Il blocco fotocamera posteriore è formato sempre da un grandangolo con sensore da 12 MP e un ultra-grandangolo con sensore da 10 MP, mentre la presenza dello scanner LiDAR è pensato per le applicazioni AR e per offrire assistenza nel caso di scatti e riprese in condizioni di luce ridotta.

I nuovi iPad Pro sono sempre compatibili con Apple Pencil, Magic Keyboard e Smart Keyboard Folio.
I prezzi di iPad Pro – disponibili nelle colorazioni grigio siderale o argento – partono da 899 euro per la versione da 11″ e 1.219 euro per quella da 12.9″. Come gli iMac, i nuovi iPad pro saranno preordinabili dal 30 aprile e distribuiti a partire da metà maggio.

iPad Pro

www.apple.com/it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest