Canon EOS R3, altri dettagli

Altro giro, altra corsa: ecco nuove indiscrezioni, ‘trapelate ufficialmente’, se così si può dire, da Canon, per la futura mirrorless EOS R3 per l’attacco R-mount. E chissà cosa altro ci sarà comunicato prossimamente, visto che la macchina è attesa non prima della fine dell’anno…

… comunque, per i figli di questo tempo, per i quali ‘oggi’ è già ieri, ricordiamo quanto già annunciato e aggiungiamo le ultime notizie sulla fotocamera mirrorless Canon EOS R3, studiata soprattutto per fotografi sportivi e reporter. Corpo ed affidabilità simili a quello delle reflex EOS 1D, e poi sensore CMOS stacked da 35 mm (ovvero, ipotizziamo, Full Frame-24 x 36) retroilluminato di nuova generazione e processore Digic X, per ottenere raffiche sino a 30 fps con tracking AF/AE e minima distorsione grazie all’otturatore elettronico.

L’autofocus Dual Pixel CMOS AF II di ultima generazione rileva il movimento di persone (occhi, testa e corpo), e animali (compresi gli uccelli),mentre, per quanto riguarda la fotografia sportiva, ci sarà una modalità di tracking AF pensata per il mondo delle competizioni auto e moto. Canon dichiara inoltre che sarà possibile tenere perfettamente a fuoco i soggetti in movimento all’interno dell’inquadratura, anche durante gli scatti RAW a 30 fps, e che è possibile la messa a fuoco praticamente al buio (fino a -7EV o inferiori). A proposito, in condizioni di scarsa luminosità, contro le vibrazioni sarà possibile avere a disposizione fino a 8 stop di stabilizzazione della fotocamera. Tale risultato è ottenuto con la combinazione fra stabilizzazione a cinque assi sul sensore e l’IS ottico (integrato in vari obiettivi RF). Il corpo macchina di EOS R3 avrà molte caratteristiche mutuate da quelle della serie di reflex EOS 1D, con resistenza a polvere ed umidità ed impugnatura solida.

Annunciate, con questo secondo comunicato, le prime caratteristiche video: la Canon EOS R3 è in grado di registrare video in formato 4K con oversampling, e memorizzare i dati internamente in formato RAW. Ancora, da segnalare la disponibilità della curva Canon Log 3, che offre maggiore ampiezza di gamma dinamica e gradazioni cromatiche più ampie, e delle stesse funzioni di riconoscimento oggetti della modalità foto anche in video.

Memorizzazione: doppio slot per schede SD e CFexpress. In quanto all’alimentazione, c’è una batteria LP-E19 di lunga durata, identica a quella usata nella EOS-1D X Mark III, mentre, a proposito di connettività – elemento indispensabile per la fotografia di reportage e sportiva – a disposizione una presa LAN cablata e il Wi-Fi a 5GHz per un’efficace comunicazione e condivisione dei dati con computer e dispositivi mobili. Come già segnalato, la EOS R3 è compatibile con l’App Canon Mobile File Transfer, utile per gestire al meglio e velocizzare il workflow di dati.

Queste le principali caratteristiche di EOS R3 a oggi. ‘Del doman non v’è certezza’ – basta pensare anche solo a quanto accade con i vari aggiornamenti firmware di tutte le macchine di tutte le aziende – ma speriamo vivamente che il prossimo annuncio della R3 sia quello definitivo, relativo alla data di commercializzazione del prodotto e al suo prezzo.

www.canon.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest