Nikon, nuove ottiche Nikkor Z MC 50mm f/2.8 e Nikkor Z MC 105mm f/2.8 VR S

Cresce la famiglia di ottiche Nikkor per la famiglia Nikon Z, con i primi due obiettivi macro nelle classiche lunghezze focali di 50 e 105 mm

Cresce costantemente, a vantaggio delle opzioni di scelta dei fotografi che hanno scelto il sistema Nikon Z-mount, l’offerta di ottiche Nikkor Z. Ora è il momento dell’arrivo dei primi due obiettivi macro, i Nikkor Z MC 50mm f/2.8 e Nikkor Z MC 105mm f/2.8 VR S.

Il primo è un ‘normale’ compatto e leggero (75mm equivalenti quando usato con una fotocamera mirrorless DX della serie Z), dalla messa a fuoco veloce (con limitatore del range AF per operare più rapidamente su soggetti 16 e 30cm), e 9 lamelle per un piacevole effetto bokeh.

L’obiettivo è caratterizzato da una distanza minima di messa a fuoco di soli 16cm, dispone di anello per il controllo di apertura, ISO ed altro, di selettore auto/manuale, di indicazioni sul barilotto indicano il rapporto di ingrandimento (1:4, 1:2 o a dimensioni reali 1:1). Non manca il trattamento al fluoro di Nikon per proteggere la lente frontale

Il Nikkor Z MC 105mm f/2.8 VR S (nella foto di apertura) è un obiettivo macro professionale dal peso contenuto ma di costruzione affidabile: tutte le parti mobili sono sigillate per prevenire l’ingresso di polvere e umidità, e non manca il classico trattamento al fluoro Nikon. A proposito di costruzione, c’è un diaframma a 9 lamelle, un limitatore di messa a fuoco AF (in questo caso per l’acquisizione rapida di soggetti fra 0,29-0,50m), ma non solo:  l’obiettivo dispone infatti di funzione integrata di stabilizzazione ottica VR, che si aggiunge a quella incorporata nella fotocamera a vantaggio dell’uso a mano libera, in particolare in condizioni di scarsa illuminazione.

Ancora, da segnalare la presenza dei trattamenti Nikon Arneo e Nano Crystal Coat antiriflesso per limitare gli effetti dell’immagine fantasma e della luce parassita, la distanza minima di messa a fuoco è di soli 29cm e, per quello che riguarda il video, l’azienda giapponese dichiara fra l’altro che il fastidioso “focus breathing” è drasticamente ridotto.

Ah, dimenticavamo (anche perché c sarebbe ancora tanto da dire): è possibile invertire facilmente la direzione della messa a fuoco di questo obiettivo, che accetta gli stessi filtri a vite (da 62mm) dell’AF-S Micro-Nikkor 105 mm.

www.nital.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest