Panic Playdate, il futuro è ieri

Design vintage, caratteristiche inusuali per un sistema di videogiochi che cerca di coniugare passato e futuro. Ecco Panic Playdate

Se c’è un settore nel quale oggi è già ieri, e si va avanti a testa bassa con prodotti sempre più evoluti, veloci, questo è quello legato ai videogiochi.

Stupisce dunque non poco la presentazione, di questi tempi, di un prodotto come Playdate, una console sui generis progettata da Panic (dagli anni ’90 azienda specializzata nella produzione di videogiochi per Mac (macOS e iOS). Panic Playdate è una ‘scatola’ compatta con carrozzeria di vivace color giallo, che ricorda per certi versi un Nintendo GameBoy, ma con dimensioni di proporzioni ben diverse (76 × 74 × 9 mm anziché 148 x 90 x 32 mm del MB ‘classic’) e peso ben inferiore (appena 86 grammi anziché 220 grammi). In altre parole, si adatta perfettamente alla tasca.

Lo schermo – non retroilluminato, ma super riflettente – è in bianco e nero,  ed offre una risoluzione di ‘ben’ 400 × 240 pixel, con diagonale appena superiore a 1 pollice. In ogni caso questo schermo è definito dalla Panic ‘molto speciale’, visto che ‘sembra molto più sorprendente di quanto probabilmente immagini’. E quando non lo usi, lo schermo non si spegne: diventa un orologio a bassa potenza!

In quanto alla dotazione hardware interna, ci sono una CPU STM32 F746 @ 180 MHz, 16 MB di RAM, 4 GB di memoria flash; l’unità offre il supporto Wi-Fi 802.11bgn 2,4 GHz  e Bluetooth 4.2, e dispone di jack per le cuffie.

Le fotografie evidenziano la presenza di una manovella. Sì, proprio una manovella. E no, non siamo tornati ai tempi delle prime cineprese, appunto, ‘a manovella’, né si tratta di un dispositivo per ricaricare a mano la batteria. In realtà, si tratta di un dispositivo che Panic definisce ‘davvero divertente’, e che di fatto costituisce un controller analogico da utilizzare con molti giochi (come ad esempio Crankin’s Time Travel Adventure).

L’originalità continua con l’aspetto ‘software’. Playdate non è solo un sistema vuoto. Una volta acquisito Panic Playdate, l’utente inizierà a ricevere – tramite wi-fi –  due nuovissimi giochi… ogni settimana, per un totale 12 settimane e 24 giochi gratuiti… con alcuni giochi a sorpresa in più ‘strada facendo’! Parliamo di giochi di generi diversi, più o meno lunghi ed impegnativi.

Panic ha dichiarato di essere continuamente al lavoro per sviluppare nuovi giochi,e non slolo: è in arrivo il kit di sviluppo (SDK) per creare i propri giochi, sarà scaricabile gratuitamente, senza hardware speciale richiesto.

In arrivo anche una docking station da tavolo con audio stereo,  e una cover che si aggancia magneticamente

Playdate, fornito con un cavo USB-C/USB-A, costa 179 dollari compresa l’intera prima stagione di giochi (24 diversi) originali, ma escluse tasse e spedizione.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest