Blackmagic Design, ecco DaVinci Resolve 17.3

Importanti novità in seno a Blackmagic Design: arriva DaVinci Resolve 17.3, che garantisce prestazioni superiori con gli Apple Mac M1 ed è scaricabile gratuitamente…

“È un aggiornamento DaVinci Resolve davvero straordinario che trasforma completamente l’esperienza di lavoro sui computer Mac M1 con prestazioni e un’efficienza di alimentazione sensazionali, e il download è gratuito”. Sono le parole di Grant Petty, AD di Blackmagic Design, a proposito del nuovo aggiornamento di DaVinci Resolve 17, il terzo (17.3).

Lo stesso Grant Petty continua: “Un’impennata tale di velocità è sconvolgente e quasi da non credere. Non ne ricordo una simile da quando negli anni ‘90 siamo passati dai processori 68000 alla PowerPC. Chi avrebbe mai scommesso solo un anno fa di poter riprodurre e montare nativamente flussi 4K su un MacBook Air? Eppure ora è così, con DaVinci Resolve sugli M1. Il team di ingegneri ha lavorato senza sosta a questo nuovo motore di elaborazione dell’immagine per DaVinci Resolve, e che tempi incredibili per sviluppare software per i Mac!”.

Blackmagic DaVinci Resolve 17.3

Come avrete capito, parliamo dunque di Blackmagic Design DaVinci Resolve 17.3, l’aggiornamento compatibile con un motore di elaborazione completamente nuovo che triplica la velocità di Resolve sui nuovi Apple Mac dotati di chip M1; prestazioni talmente elevate che è possibile riprodurre, montare e correggere il colore con estrema rapidità nei progetti 4K, e addirittura lavorare in 8K sui notebook Apple M1.

Tanti, in ogni caso, i miglioramenti: DaVinci Resolve 17.3 ad esempio offre una nuova opzione per la codifica hardware H.265 sui Mac con processore M1 che consente durante il rendering di dare priorità a velocità o  qualità, ottimizzando i tempi.

Altra novità, la capacità di decodificare i file AVC Intra tramite il motore integrato nel chip Apple M1, a vantaggio della velocità di decodifica e riproduzione quando si usano questi formati.

Ci sarebbe molto altro da dire, e certamente approfondiremo la questione prima possibile; per il momento segnaliamo che il nuovo motore di elaborazione si avvale del rendering affiancato, con l’effetto di estendere del 30% l’autonomia della batteria del laptop sui cui è in funzione DaVinci Resolve.

www.blackmagicdesign.com

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest