Canon RF16mm F2.8 STM e RF100-400mm F5.6-8 USM, arrivano due nuovi obiettivi

Oggi, 14 settembre 2021, non è solo il giorno della EOS R3, la super mirrorless di Canon finalmente presentata in via ufficiale, ma anche di due nuovi obiettivi per l’attacco RF, un supergrandangolare e uno zoom tele

Tre anni fa, al momento del debutto della nuova baionetta RF-mount, gli obiettivi disponibili erano pochi e tutti al top sia come caratteristiche che come prezzi. Canon ha però rapidamente rinfoltito la gamma, aggiungendo strada facendo anche modelli non troppo costosi ma con caratteristiche speciali, come i super tele RF 600mm ed RF 800m entrambi F11 IS STM, ovvero stabilizzati e con stepping motor.

Le due ottiche che nascono ufficialmente oggi, continuano in questa direzione: vanno incontro infatti anche alle esigenze di chi necessita di focali spinte e resa eccellente, ma non può o non vuole investire cifre importanti.

Parliamo di un 16mm F2.8 e di uno zoom 100-400mm F5.6-8 (foto in apertura), che utilizzano entrambi un elemento asferico, per ridurre dimensioni e peso. Per minimizzare le riflessioni interne, senza compromettere altri aspetti (definizione in primis), adottano il rivestimento Super Spectra Coating.

Iniziamo a presentare l’RF16mm F2.8 STM (foto qui sotto), un super grandangolare; dotato di ottima apertura F2.8, vanta una messa a fuoco rapidissima, adatta anche al video, come in qualche modo testimonia la sigla STM. L’obiettivo costa 359 euro e pesa appena 165g. Canon RF 16mmIl secondo obiettivo è invece uno zoom versatile, l’RF100-400 F5.6-8 USM, che, in questo caso, come indica la sigla USM, adotta un ultra sonic motor, motore rapidissimo e silenziosissimo. Anche qui, a dispetto della focale molto spinta e del notevole fattore di zoom di 4x, uno degli elementi distintivi è il peso contenuto: appena 635g. Non manca la stabilizzazione, che offre da 5,5 stop, valore che rende ideale quest’ottica anche per i corpi macchina non dotati dello stabilizzatore sul sensore di R5, R6 e della nuova R3.

Molto interessante il rapporto di massimo ingrandimento, 0,41x, assai simile a quello di molti obiettivi macro, e che, grazie anche alla focale spinta, lo rende ideale per la fotografia ravvicinata. Le caratteristiche delle Canon EOS R, ovvero la notevole sensibilità e la tenuta agli alti ISO, nonché la possibilità di utilizzare l’AF anche a diaframmi molto chiusi, permettono di superare quello che appare come limite maggiore di questo obiettivo, ovvero l’apertura massima di F8 alla focale più spinta. Se comunque cercate un tele spinto più luminoso, nel catalogo RF di Canon c’è ormai di tutto, ma non certo con un estensione focale 4x ed allo stesso prezzo del nuovo RF100-400 F.5.6-8 USM, disponibile a poco più di 700 euro.

www.canon.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest