Bowers & Wilkins rinnova lo speaker Zeppelin

Arriva, dopo 15 anni dal debutto, una nuova versione del Bowers & Wilkins Zeppelin: uno degli speaker più iconici degli ultimi tempi si aggiorna per i servizi di musica in streaming.

Inizialmente presentato quando la ‘musica liquida’ era agli albori e dotato della immancabile docking station per iPod, Zeppelin di Bowers & Wilkins è presto diventato un’icona tra gli speaker, grazie al design particolare e alle prestazioni di buon livello.
A quasi 15 anni dal debutto, B&W presenta oggi lo Zeppelin di quarta generazione, un modello al passo coi tempi che strizza l’occhio alla connettività e ai servizi di streaming musicale. Il design è rimasto infatti simile a quello originario, ma il nuovo Zeppelin è compatibile tramite una App dedicata con Deezer, Qobuz, Tidal, Spotify Connect, TuneIn, Air Play 2, e Alexa, ed a breve implementerà funzioni Multi Room e  compatibilità con Amazon Music, Apple Music e Pandora.

Lo speaker ha supporto Bluetooth 5.0 aptX Adaptive, connettività Wi-fi e nuovi altoparlanti: si tratta di due tweeter da 2,5 cm a doppia cupola in alluminio, due woofer/midrange FST (Fixed Suspension Traducer) da 9 cm e un subwoofer da 15 cm a lunga escursione con magnete in neodimio.
Il tutto è gestito da cinque amplificatori in configurazione attiva, per una potenza di 80W per il subwoofer e 4 finali da 40W per i tweeter e i due mid/basso. La potenza di picco totale raggiunge i 480W. Per l’ottimizzazione del suono ci sono poi un DSP interno e un circuito di equalizzazione dinamica con livelli personalizzabili.

I prodotti Bowers & Wilkins sono distribuiti in Italia da Audiogamma; Zeppelin Wireless è disponibile in colorazione Midnight Gray o Nero al prezzo di 799 euro.

audiogamma.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest