Smart TV LG, i nuovi C2 e G2 con pannelli OLED Evo

Arriva qualche dettaglio sulle Smart TV OLED LG del 2022: la serie best-buy C2 si aggiorna con pannelli Evo, i modelli G2 hanno una nuova funzione per riprodurre immagini più luminose e c’è tanto altro ancora

LG ha presentato al CES la gamma di Smart TV 2022 e, come accade di consueto da qualche anno a questa parte, la fanno da padrone gli OLED. L’azienda coreana non ha svelato con precisione tutti i nuovi modelli in arrivo, ma ha rilasciato comunque diverse anticipazioni.

La novità principale riguarda una più ampia adozione rispetto al passato dei pannelli OLED Evo. Questi ultimi, che la scorsa stagione erano esclusivi della serie G1, saranno montati anche su alcuni modelli della nuova serie C2. I modelli G2 rimangono comunque posizionati un gradino più in alto nella gamma, dato che potranno tra le altre cose contare sulla tecnologia Brightness Booster che promette luminosità maggiore grazie a un algoritmo di gestione avanzato e una migliore dissipazione del calore.
La serie C2 sarà adesso disponibile anche in versione da 42 pollici, in aggiunta ai tagli da 48, 55, 65, 77 e 83 pollici. Anche la serie G2 amplia l’offerta di dimensioni, con due nuove varianti da 83 e ben 97 pollici che si affiancano ai tagli da 55, 65 e 77 pollici.

LG ha poi rivelato qualche specifica sul processore α (Alpha) 9 Gen 5 di nuova generazione, che sfrutta algoritmi per far risaltare gli oggetti in primo piano rispetto allo sfondo; la potenza di calcolo del nuovo processore permette anche di godere di una modalità audio surround virtuale 7.1.2 con la funzione AI Sound Pro.
Non mancano poi le funzioni dedicate ai gamer con G-Sync, FreeSync Premium e VRR e il menu dedicato Game Optimizer, che si arricchisce di una nuova modalità ‘Stanza Buia’.
La piattaforma Smart TV è basata sul sistema operativo webOS 22 ed introduce la possibilità di creare profili personali per diversi utenti, per accedere ai quali è possibile anche utilizzare uno smartphone con NFC, tecnologia integrata nel nuovo telecomando. La stessa tecnologia permette inoltre di replicare lo schermo di un dispositivo mobile su un TV. Un’altra nuova funzione interessante è Room To Room Share, per vedere contenuti via cavo o satellite su un altro televisore utilizzando il Wi-Fi.
I TV LG 2022 hanno poi una modalità Always Ready che trasforma lo schermo in una tela digitale per opere d’arte, oppure per tenere traccia del tempo o riprodurre la musica quando non si stanno riproducendo contenuti.
Come da tradizione LG non mancano le funzioni di domotica per i dispositivi ThinQ AI, compatibile con gli elettrodomestici dell’azienda e non solo grazie al supporto del nuovo standard Matter.

Per il momento i dettagli sulle nuove TV LG OLED in arrivo si fermano qui, anche se l’azienda ha mostrato nell’immagine che vedete in apertura diverse altre serie: oltre alle citate C2 e G2 ci sono una ‘Signature’ 8K siglata Z2, un modello ‘Signature’ R1 e le due entry level B2 e A2. Bisognerà quindi ancora  attendere per conoscere prezzi e date di introduzione sul mercato.

www.lg.com/it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest